RASSEGNA PANORAMICA
Design
Comfort
Prestazioni
Consumi
Prezzo

Peugeot 308 è una delle auto rivelazione degli ultimi anni, capace di introdurre innovazioni senza precedenti nel mercato automobilistico e di vincere tutti i premi più ambiti in meno di un anno, partendo dal riconoscimento come Car of The Year 2014 fino ad arrivare agli allori dei motori PureTech benzina di cui è dotata, che nell’ultimo biennio sono stati premiati come migliori propulsori al mondo nella loro categoria. Abbiamo provato la 308 SW con allestimento Allure e motore 1.6 BluHdi da 120cv.

Foto | Diego Barone Lumaga

DESIGN

Lunga 4,59 metri, il design della 308 è semplice, privo di inutili scarabocchi stilistici e piace proprio per questo. Dal grintoso frontale ci si muove con un andamento lineare verso il posteriore dove emergono i gruppi ottici con i tre artigli che sembrano fondere all’interno della maschera. Belli i fari all’anteriore che se scelti con tecnologia Full Led illuminano a lunghissima distanza con un bagliore davvero affascinante.

A bordo lo spazio è semplice, forse troppo! Non ci sono comandi se non quello del volume e delle ventole mentre tutto è gestibile dal grande display centrale touch, a partire dal navigatore fino ad arrivare al clima e ai multimedia.

Foto | Diego Barone Lumaga

COMFORT

La 308 è un salotto in movimento. Comode le poltrone avvolgenti dove siedono 5 persone, così come comoda è la dotazione che prevede anche una presa da 230v al posteriore, utile se si vuole ricaricare lo smartphone oppure un pc durante il tragitto. Lo spazio per le gambe è ampio così come quello per la testa e non ci sono ostacoli alla salita o alla discesa. Merito della piattaforma su cui è sviluppata, la MP2 di ultima generazione, da cui derivano anche 3008 e 5008.

Caratteristica principale è però la plancia con volante ridotto e strumentazione rialzata, un’idea che ancora non piace a tutti e che senza dubbio fa distinguere le auto del Leone in mezzo a tutte le altre. La capacità di carico è di ben 610 litri e può raggiungere i 1660 abbattendo i sedili.

Foto | Diego Barone Lumaga

SU STRADA

Peugeot 308 su strada si muove bene, ha una tenuta davvero buona e con il volantino dà la sensazione di guidare un kart anche se così non è. Le sospensioni sono ben tarate e la guida è sempre morbida. Buono il cambio 6 rapporti nella versione della nostra prova che si accompagna ad una guida pulita e da salotto mobile piuttosto che da sportiva pura (per quello c’è la versione GTi della 5 porte).

Foto | Diego Barone Lumaga

CONSUMI e PREZZO

Certo le dimensioni della 308 non la rendono proprio facilmente gestibile nel traffico cittadino anche se non sono poi così ingombranti. Il motore, uno dei più evoluti della sua categoria, garantisce una buona combinazione tra prestazioni e consumi con valori di utilizzo del carburante che si attestano attorno ai 18/19 km/l.

L’auto scatta da 0 a 100km/h in appena 9 secondi e raggiungere la velocità massima dichiarata di 195km/h. I prezzi partono dai 19.450 euro della versione 110cv benzina fino ad arrivare ai 32.350 euro della 2.0 diesel da 180cv in allestimento GT e con cambio automatico. La versione della nostra prova costa 25.600 euro.

Foto | Diego Barone Lumaga