1500 litri di benzina gratis, tutti di corsa da questo distributore: cosa succede

Oggigiorno la benzina è considerata al pari dell’oro, sia per il valore che per il costo che ha raggiunto. Da settimane ormai si sente di tutto a questo proposito. 

1500 litri benzina gratis
1500 litri benzina gratis – Motori.news

Non si fa altro che parlare di aumenti, di scioperi, di accise, taglio delle accise, interventi da parte dello Stato fino ad arrivare addirittura a dei nuovi espedienti che dovrebbero servire a fare riempire il serbatoio non pagando o pagando molto meno.

Purtroppo bisogna fare attenzione perché spesso tutto questo non è legale, ovvero, ci sono degli utenti che hanno scoperto dei metodi che consentono di fare il pieno rubando il carburante.

Tutte le stazioni di servizio ormai sono dotate di impianto di videosorveglianza per cui essere beccati è facilissimo, le conseguenze poi per ovvie ragioni sono gravissime.

Ecco l’ultima trovata che consente di fare benzina gratis

Tra i tantissimi espedienti illegali, scoperti nell’ultimo periodo c’è un’escamotage assurdo, che funziona davvero, ma al quale bisogna fare tanta attenzione.

Tutto ruota intorno ai meccanismi che entrano in gioco quando si va a fare rifornimento sia parlando di benzina che di diesel o altro. Il metodo che segue è perfetto per coloro che si definiscono ‘pirati tecnologici’.

Il metodo è stato studiato e messo in pratica dapprima negli States, poi è diventato grazie ad internet famoso ed è stato già applicato da molti utenti esperti e furbi che hanno dato la conferma: funziona davvero.

Ad agire sono degli hacker che penetrano nei sistemi digitali dei rifornimenti di benzina per bypassare i soliti procedimenti. In questo modo basta prendere la pistola, inserirla nel serbatoio ed ecco fatto.

Benzina-motori.news

Pompe di benzina manomesse, opportunità e rischi

In poche parole le pompe di benzina vengono manomesse riuscendo a prelevare fino a 1500 litri di carburante. Una trovata intelligente che però ovviamente diventa un grosso grattacapo per i proprietari delle pompe di benzina.

Non serve altro per dimostrare e mostrare come e cosa riesce a fare la pirateria informatica.

Nessuno avrebbe mai pensato di riuscire a fare qualcosa di simile eppure a quanto pare si può riuscire addirittura a manomettere le pompe di benzina, gestire e nascondere le credenziali, effettuare l’accesso ai router di sistema, tutto in pochissimo tempo e infine prelevare benzina senza pagare.

Certo l’idea è avvincente, attenzione però a quel che si sceglie di fare. Se ci dovesse trovare dinanzi ad un link che invita a scoprire come manomettere le pompe di benzina la cosa giusta da fare è lasciar perdere, perché è tutto illegale e si rischia tantissimo.