4000€ di bonus per tutti gli automobilisti che fanno questo: hai tempo fino all’11 novembre

Tutti gli automobilisti italiani, e non solo, si sono trovati nei guai a causa degli aumenti, derivanti dalla pandemia e dal conflitto Russia – Ucraina che ha reso ogni cosa difficile.

Bonus automobilista
Bonus automobilista – Motori.News

I costi della vita sono aumentati enormemente, per cui arrivare alla fine del mese è diventato praticamente impossibile. Molti automobilisti si sono trovati nelle condizioni di dover rinunciare all’utilizzo della macchina, prediligendo gli spostamenti sui mezzi pubblici. Tutto, pur di non consumare e sprecare carburante.

Per non parlare di chi addirittura decide di non pagare le tasse come il bollo auto o l’assicurazione rischiando grosso.

Aiuti in arrivo per gli automobilisti. La domanda per ottenere 4000€

La notizia che fa saltare di gioia gli automobilisti italiani, ha a che fare con il nuovo bonus messo a disposizione delle famiglie in difficoltà che a breve potranno ricevere fino ad un massimo di 4.000€.

Sappiamo tutti che la fase iniziale, ovvero quella di acquisto di un mezzo non è l’unica difficile da affrontare. Quando si possiede un’auto le spese sono sempre tante, praticamente non finiscono mai. All’inizio si usufruisce dei bonus, ma poi? Poi tutto va da sé. A rendere le cose complicate sono non soltanto le tasse, ma anche il carburante che nei mesi passati è arrivato a costare 2€ al litro e che adesso nonostante il taglio delle accise, ha ancora un costo elevato. Proprio come i pezzi di ricambio.

Il nuovo bonus da €4000, del quale stanno parlando tutti gli automobilisti, si affianca a quello da 3500€. Il contributo da €4000 ha una scadenza imminente, si può presentare domanda fino al massimo l’11 novembre 2022. Possono fare richiesta tutti coloro che vogliono acquistare una nuova automobile.

È un bonus cumulabile con tutti gli altri proposti dal governo. Per esempio, al momento il Governo mette a disposizione delle famiglie italiane 7.500€ da usare per per l’acquisto di un’auto elettrica, rottamando un veicolo inquinante.

Automobilisti-motori.news

Bonus cumulabili, ecco perché conviene

C’è un comune italiano che al momento sta erogando al suo popolo il bonus da €4000 sostituendo una vecchia auto inquinante con una nuova a basso impatto ambientale. Si tratta del comune di Terni al quale si affianca anche il comune di Narni.

Gli interessati potranno ottenere 4.000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica e 3.000 euro per l’acquisto di un’auto ibrida. Richiesta da inoltrare entro l’11 novembre. Se si sommano i due bonus, la spesa per acquistare l’auto diventa banale, irrisoria, chiunque può affrontarla senza alcun problema. Anzi forse facendo due calcoli, costa più acquistare un’auto di seconda mano piuttosto che una nuova peraltro non inquinante. È il caso di approfittare.