Si disputa il prossimo week end del 17-19 maggio la 45^ Alpe del Nevegal, terza prova del Campionato Italiano Velocità in Montagna. La gara si svolge sul ripido tracciato che dalla frazione di Castion (BL) porta sino alla località sciistica del Nevegal. La gara si disputerà domenica 19 maggio in 2 manches cronometrate, il sabato sarà la volta delle prove ufficiali.

La manifestazione è uno degli eventi più importanti che si svolge sulla montagna alle porte di Belluno. Uno splendido paesaggio incontaminato, votato al turismo, che offre paesaggi da favola a pochi km dal capoluogo del Veneto. La gara si snoda sui 5,5 km che porteranno i circa 250 partecipanti dai 447 metri della partenza sino a quota 1.007 m. La gara è anche valida come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna (zona Nord) ed assegna i trofei “Lino De Salvador” e “Mario Facca” ai vincitori delle competizioni vetture moderne e storiche.

La manifestazione, organizzata dalla Tre Cime Promotor asd, è per la seconda volta consecutiva tappa del campionato Italiano Velocità Montagna. Al via vetture storiche ed auto moderne. Ecco l’elenco degli iscritti alla 45^ Alpe del Nevegal:

Alleghiamo anche la Race Guide e le informazioni sulla chiusura delle strade per lo svolgimento della manifestazione. Nella Race Guide potrete trovare informazioni logistiche e consigli utili per dove mangiare e pernottare:

Infine alleghiamo anche la piantina del percorso:

La 45^ Alpe del Nevegal presenta come novità un terzo rilevamento cronometrico alla fine del primo rettilineo, subito dopo la partenza. Tratto nel quale i pretendenti alla vittoria arriveranno ad oltre 200 km/h. Ecco la on board del percorso ed alcune immagini salienti dell’edizione del 2018 vinta dal sardo Omar Magliona:

Motori.news sarà presente alla manifestazione per seguire dal vivo i bolidi che prenderanno parte a questa splendida manifestazione. La gara si volge in un luogo davvero invitante anche per trascorrere una felice giornata all’aria aperta con la propria famiglia. Invitiamo tutti gli appassionati ad accorrere numerosi, con la speranza che il tempo sia clemente.