A cosa servono quei fastidiosi puntini sul bordo del parabrezza?

Qualunque automobilista anche quello meno attento e più distratto li avrà notati. Si tratta di puntini presenti nella gran parte dei modelli di macchine nuove e non.

Puntini neri sul parabrezza
Puntini neri sul parabrezza – Motori.News

A prescindere dalla marca o dal veicolo stesso, sono dei puntini appariscenti neri, che danno non poco fastidio all’occhio, eppure non molti sanno che hanno uno scopo molto importante.

Per capire quale sia il loro ruolo e perché sono collocati proprio lì,  sul parabrezza, è necessario familiarizzare un po’ con il processo di fabbricazione dei finestrini.

Ecco perché sono presenti i puntini neri su qualunque parabrezza

Per capire quale sia il loro ruolo bisogna parlare dei finestrini e del processo di fabbricazione. Per montare il finestrino su una qualsiasi auto bisogna coprire i bordi utilizzando la vernice ceramica e poi scaldarli. Durante il processo di riscaldamento la vernice surriscalda e raggiunge una temperatura parecchio alta. Ecco perché i punti neri vengono posizionati proprio sul bordo del parabrezza.

Lo scopo è evitare che ci sia una differenza di temperatura importante tra le varie zone del vetro, andando a prevenire i danni. Il contorno nero del parabrezza serve a renderlo più duro e sicuro. Si usa poi la colla perché in questo modo si va a fissare il vetro. Il colore scuro dei puntini neri contrasta gli effetti dei raggi ultravioletti che vanno ad alterare le proprietà della colla. Ecco perché questa dura molto più a lungo.

parabrezza-Motori.news

L’importanza del parabrezza in tutte le auto

Il parabrezza è una delle parti più importanti del mezzo, perché ci dà la visibilità quando guidiamo, poi ci protegge dal vento, dall’acqua e dal sole. Inoltre in alcuni casi ovvero nelle auto più moderne quelle molto costose spesso nel parabrezza sono montate anche delle telecamere con dei sensori integrati che consentono di guidare in totale sicurezza avendo il controllo di tutta la strada in ogni momento.

I punti neri quindi proteggono il parabrezza e prevengono il distacco o la perdita di efficacia dell’adesivo che lo trattiene. Il vetro è resistente, questa qualità è importante per la sicurezza di chi viaggia all’interno del mezzo. Infatti se il vetro dovesse essere troppo fragile si rischierebbe che dei piccoli di vetro causino forature.

Per concludere, non si può tralasciare il fatto che il parabrezza aumenta la sicurezza dell’auto fino al 30% anche in caso di incidente. In questo caso infatti l’airbag andrebbe a premere contro esso, proiettandosi poi contro la persona. Un finestrino sigillato male sarebbe veramente molto pericoloso per i passeggeri e per il conducente del mezzo.