Continuano i test per la Abarth 124 GT4, auto da competizione destinata al debutto in pista per il 2019 nei campionati nazionali e continentali di categoria

Sembra proprio fare sul serio il Marchio . Ecco le ultime foto della GT4, ancora camuffata, nei test di Monza. la vettura potrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno o al massimo ad inizio 2019. La Abarth 124 GT4 potrà poi disputare i campionati nazionali e continentali destinati alla categoria. Sotto il cofano dovrebbe esserci i motore turbo 4 cilindri da 1.750 centimetri cubici con una potenza di addirittura 380 CV. Ovviamente si tratta di una vettura destinata alla pista e non disponibile nei punti vendita Abarth.

Foto by Simone Nava

I campionati nazionali di categoria GT4 hanno già preso parecchio piede, cosa che ancora non è avvenuta in Italia. Nel mese di settembre, comunque, l’ACI ha già reso noto che prenderà provvedimenti a riguardo. Venerdì 7 settembre alle ore 14 presso la sala area circuit management di Vallelunga si pianificherà il Campionato Italiano GT4 2019 con la volontà di rilanciare la categoria.

Foto by Simone Nava

Oltre all’Abarth 124 GT4 ci sono già diverse vetture omologate per la categoria: Jaguar, Porsche, McLaren, Ginetta e Mercedes hanno già portato in pista le loro vetture. Con questa Abarth 124 GT4, il Gruppo FCA pensa ad un ritorno nei campionati gran turismo (non mono marca) sino ad oggi destinati solo a Ferrari e con qualche apparizione di Maserati.

Foto by Simone Nava

Con la Abarth 124 GT4, la Casa dello Scorpione potrà prendere parte a challenge importanti quali la GT4 European Series e il 24H Series. Molto probabilmente la Abarth 124 GT4 sarà supportata da un team ufficiale ed inoltre sarà a disposizione di scuderie private. Molto importanti in queste categorie i Balance of Performance (BoP) che tendono ad uniformare vetture di partenza molto diverse e con prestazioni e masse differenti.

Foto by Simone Nava

Le prime apparizioni dell’Abarth 124 GT4 sono state sul tracciato di Franciacorta ed al Mugello. Le foto che vi mettiamo a disposizione sono state scattate nei test svoltisi sul veloce circuito di Monza. Ringraziamo per le immagini il fotografo Simone Nava per la gentile concessione.