Accendi i fari 10 secondi prima di partire, questo trucco ti fa risparmiare soldi

C’è un trucchetto che ti fa risparmiare un sacco di soldi: accendi i fari dieci secondi prima di mettere in moto l’auto. Ecco i risultati che non ti aspetteresti mai.

Accendere i fari
Accendere i fari – Motori.News

Ora che la stagione invernale è decollata e le temperature sono assai rigide, è arrivato il momento per gli automobilisti di prestare più attenzione alle proprie auto, soprattutto se sono state immatricolate molti anni fa. Le temperature rigide hanno un notevole impatto sulla batteria e sui consumi di carburante, il cui prezzo è tornato a crescere in seguito all’azzeramento del taglio delle accise da parte del Governo e della speculazione. Tuttavia, è possibile aggirare questi problemi mettendo in pratica un determinato trucco, che ti fa risparmiare un sacco di soldi. La difficile partenza della propria auto dopo una notte di freddo è uno dei problemi più comuni che si manifestano durante la stagione invernale. Grazie all’uso dei fari è possibile risparmiare soldi e ridurre il consumo di benzina.

In che modo le temperature rigide influiscono sull’auto?

Le auto sono macchine complesse. I numerosi componenti elettrici del motore, dello sterzo e dei sistemi frenanti di un’auto necessitano di una fornitura costante di energia per funzionare in modo efficace. Se la batteria perde carica a causa della mancanza di luce solare o delle temperature rigide, il motore impiegherà più tempo per raggiungere la sua temperatura operativa.

accendere fari
accendere fari – Motori.News.it

Ciò richiederà più tempo del solito per l’avvio del veicolo, aumentando il consumo di carburante e le emissioni di carbonio. Questo è un problema ben noto a chiunque viva in zone dove le temperature scendono sensibilmente durante il periodo invernale, soprattutto nelle zone montuose e ancora di più per chi parcheggia l’auto all’esterno e non al riparo, come in box o garage.

Fortunatamente, le case automobilistiche produttrici hanno cercato di risolvere questo problema: gli impatti negativi delle temperature rigide sui componenti del motore delle auto sono stati notevolmente ridotti sui modelli più recenti, dotati di tecnologie avanzate. Tuttavia, non tutti gli automobilisti guidano una vettura di ultimissima generazione e dotata di ogni confort e tecnologia avanzata, per questo è importante prestare massima attenzione.

Uno dei primi metodi da applicare, ogni mattina d’inverno dopo la partenza, è quello di evitare forti accelerazioni e favorire un ritmo regolare così da permettere alla vettura di riscaldarsi gradualmente e raggiungere le sue capacità tecniche. I fari sono davvero utili, ecco perché.

Accendi i fari 10 secondi prima di partire: ecco il risultato sorprendente

I fari sono elementi cruciali per la sicurezza stradale. Progettati per illuminare la strada, sono anche utili per essere chiaramente visibili agli altri conducenti. Ma al di là della loro funzione di base, il trucco di accendere i fari per almeno 10 secondi prima di avviare l’auto in inverno, consente di proteggere il tuo motore e farti risparmiare un sacco di soldi.

Questa tecnica consente al sistema di avviamento del veicolo di attivarsi e di riscaldarsi prima dell’avvio del motore, il che può essere particolarmente utile quando l’auto è parcheggiata all’esterno a temperature molto fredde. Accendendo i fari per almeno 10 secondi si riduce al minimo il rischio di danneggiare la batteria, la cui sostituzione è molto costosa. Utilizzando questa semplice tecnica, è possibile evitare questi costi e risparmiare denaro. È anche importante non dimenticare di spegnere i fari una volta avviati, se il loro utilizzo non è necessario.