Lo scorso weekend del 25-27 giugno sul circuito romano di Vallelunga, si sono svolte le tappe del campionato Formula 4 Powered By Abarth, il TCR Italy e la nuova competizione elettrica Smart E-Cup.

Formula 4 Italian Championship Powered By Abarth

Il primo giorno in pista inizia con la Formula 4 che per i turni del venerdì di prove libere 1 vede imporsi, in prima posizione, BEARMAN Oliver del team Van Amersfoort Racing con un miglior tempo di 1’33.390. a seguire TRAMNITZ Tim del team US Racing e terzo DUFEK Joshua del team Van Amersfoort Racing.

In questo campionato sono passati i migliori piloti del mondo come Lance Stroll, attuale pilota di Aston Martin Racing. Questa competizione è un po’, per fare un paragone calcistico, la primavera della F1. Le piccole monoposto sono delle ottime vetture per imparare e farsi vedere per un futuro glorioso. Non a caso è stato scelto da padri come Juan Pablo Montoya e Riccardo Patrese. I due campionissimi hanno scelto, infatti, di far gareggiare i propri figli in questo campionato. Inoltre qui gareggia una delle stelle che brilleranno molto presto, lei è WEUNG Maya, giovane ragazza prima ad entrare nel Ferrari Drivers Academy.

Le libere 2 vedono sempre primo BEARMAN Oliver del team Van Amersfoort Racing, come nelle prime prove ufficiali. Invece nelle prove ufficiali 2 s’impone in prima posizione Sebastian Montoya che con un tempo di 1’33.564 mette la scuderia Prema Motorsport sotto i riflettori.

La griglia di partenza vede, in ordine, BEARMAN Oliver, MONTOYA Sebastian, CENYU Han e chiude la seconda fila WURZ Charlie. Gara uno parte bene con al traguardo le due prime posizioni rimangono invariate, invece la terza viene aggiudicata a TRAMNITZ Tim che partendo dalla quinta posizione riesce a fare una buona gara. Le cose in gara due cambiano. Si ritirano di MONTOYA, PATRESE, ARMANNI e GARCIARCE DAVILA, e concludendo così primo BEARMAN Oliver con subito dietro a due decimi TRAMNITZ Tim.

I giochi si rimettono in pari quando in gara 3, dopo una grande lotta a suon di staccate e bloccaggi, tra BEARMAN e MONTOYA l’ultimo appuntamento sul circuito Piero Taruffi vede vincente BEARMAN Oliver che nel weekend si è imposto per la maggior parte delle volte. In gara 3 c’è stato anche un bruttissimo incidente di CENYU Han che alla fine del rettlineo principale alla prima curva finisce nella ghiaia rotolando insieme alla sua monoposto. Il pilota sta bene però non si può dire lo stesso della vettura.

 In conclusione, il campionato, vede in testa, per la classifica generale, a 107 punti BEARMAN Oliver, secondo a 27 punti di distacco l’italiano FORNAROLI Leonardo e terzo TRAMNITZ Tim.

TCR Italy

Il campionato TCR è una sicurezza in senso di divertimento e a Vallelunga non è mancato. Questo si svolge su tutte le maggiori piste italiane e vede macchine di categoria turismo di derivazione stradale battagliare alla conquista della classifica generale.

Sul circuito romano in gara 1 s’impone BRIGLIADORI Eric che a bordo della sua Audi Rs3 LMS vince la prima prova delle due previste nel weekend. Secondo TAVANO Salvatore con la Cupra Leon Competicion e terzo BURI Antti con Hyundai i30 N TCR.

La seconda gara è all’insegna della sorpresa che vede in prima posiziona CECCON Kevin a bordo della Hyundai i30 N TCR che dopo una dura bagarre mette dietro alle spalle BURI e TAVANO. La classifica generale qui vede in ordine BRIGLIADORI Eric a 128 punti, BURI Antti a solo 2 di distacco con 126 punti e CECCON Kevin a 120 punti.

Smart E-Cup

Il neonato campionato Smart E-Cup vede come secondo appuntamento il circuito di Vallelunga. Creato da Mercedes nel 2019, mette sulla griglia ben 22 Smart EQ. Le vetture esclusivamente elettriche modificate da corsa con roll bar e quant’altro, si sono sfidate in due gare per vedere chi si potesse imporre sulle campagne romane.

Non facciamoci ingannare dal “non rumore”, dalla scetticità sul mondo elettrico, qui si danno sportellate vere e proprie. E a dar conferma di questo, alla competizione partecipano piloti come Federico Leo, campione italiano turismo e molti altri.

In gara 1 DE PASQUALE Giuseppe del team Rstar si posiziona primo. Alle sue spalle AZZOLI Riccardo e terzo LONGO Lorenzo. Nella seconda gara le cose vanno a favore di TORELLI Gabriele del team Autocentauro. Subito dietro SAVOIA Francesco e AZZOLI Riccardo. Il prossimo appuntamento del 17-18 luglio, vede il circuito di Imola come scenario di questo elettrizzante campionato.