Addio ai vecchi semafori, il cambiamento è clamoroso: ecco come saranno

In Italia stanno per arrivare dei nuovi semafori, anzi delle novità che avranno a che fare sia con i nuovi, che con i vecchi semafori.

I nuovi semafori spiazzano tutti
I nuovi semafori spiazzano tutti- Motori.News

Insomma il nuovo anno sta già facendo dei regali, delle sorprese incredibili agli automobilisti che però sembrano non apprezzare in maniera particolare.

Tutti coloro che guidano un mezzo devono prepararsi al peggio perché a breve non sarà più possibile distrarsi, nemmeno un po’. Un piccolo errore potrebbe dare origine a conseguenze letali, fatali.

La novità dei semafori agli incroci

I nuovi semafori metteranno ansia ai motociclisti e ai guidatori in generale. Sta per arrivare una importante stretta sulla sicurezza stradale, dato che gli incidenti sulle strade italiane, sono davvero troppi.

Il numero di incidenti è aumentato nel corso dei mesi, anche in maniera importante. Sono troppi gli automobilisti e i motociclisti che non rispettano lo stop e le precedenze agli incroci, i semafori rossi, il passaggio dei pedoni e dei ciclisti.

Per questi motivi è arrivato il momento di intervenire e di farlo in particolare con l’installazione di semafori che non lasciano più scampo a nessuno e che tengono sotto controllo la strada h24.

Semaforo – motori.news

Come funzioneranno i nuovi dispositivi

La novità va a regolamentare in maniera senza dubbio efficace, le tempistiche dei semafori e degli attraversamenti pedonali. Ad esprimere vicinanza a pedoni e ciclisti è il regolamento stabilito dall’Unione Europea 305/2011.

L’Unione Europea afferma che queste due categorie sono sempre più vittime dei guidatori irresponsabili e per questo non si può fare altro che intervenire pesantemente. Il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità ha deciso di introdurre dei dispositivi autorizzati su tutti i semafori pedonali e ciclopedonali.

Le nuove direttive hanno gettato nel panico i fruitori delle strada che alla vista dei dispositivi che su alcuni semafori sono stati già installati hanno pensato di esser controllati h24 mediante degli autovelox moderni.

In realtà quesiti dispositivi non saranno degli autovelox, saranno piazzati negli incroci più pericolosi e fungeranno da countdown, per tenere sotto controllo la circolazione e dare la possibilità ai pedoni e ai ciclisti di attraversare in tranquillità.

Almeno per il momento non è chiara la modalità, ma chi non rispetterà il segnale del dispositivo, dovrà pagare multe senza dubbio impattanti. Probabilmente il dispositivo andrà a regolare i colori del semaforo per ridurre i lunghi tempi di attesa. 

Questo è un dettaglio importante perché ogni semaforo agirà da sé e chissà che la situazione traffico e disagi non sarà risolta una volta per tutte.