In un mondo dove ormai la pubblicità è fondamentale in tutto e per tutto, Alfa Romeo fa parlare del suo modo di lanciare ancora una volta la Giulia. Negli Stati Uniti, infatti, il Biscione ha pensato bene di prendere in giro, se così possiamo affermare, Audi, BMW e Mercedes. Il meccanismo è facile da intuire anche grazie a tre personaggi che, in altrettanti video, elencano i pregi delle proprio vetture per venderle e sostituirle, appunto, con la Giulia.

C’è chi sottolinea le dotazioni, chi la tecnologia o chi l’emozione che può trovarsi solo guidando l’Alfa Romeo Giulia. Negli Stati Uniti, fino a giugno 2018, Alfa Romeo ha venduto circa 6500 esemplari di Giulia ben lontani dai 18.142 della A4, i 24.180 della Serie 3 e i 29.659 della Mercedes Classe C.