L’attuale leader del mondiale di Superbike Alvaro Bautista è diventato anche l’uomo perno del mercato piloti di questa competizione, infatti, lo spagnolo sarebbe il sogno sia di Honda che di Kawasaki. La clamorosa indiscrezione potrebbe essere quella di vedere il rider classe ’84 di nuovo in MotoGP.

Quest’anno dopo l’arrivo in SBK di Alvaro Bautista in sella alla Ducati Panigale V4, dopo diversi anni in classe regina, il pilota spagnolo possibile vincitore del titolo finale, ha iniziato davvero forte dimostrando sin da subito il suo potenziale e talento. Dopo i risultati più che positivi messi in cassaforte in questa prima metà della stagione, Bautista è l’uomo chiave di molti Top Team. Il pilota 35 enne, leader nel campionato delle derivate, ha un contratto in scadenza con la Ducati. A questo punto quale sarà il futuro dello spagnolo?

SBK: dove sarà il futuro di Alvaro Bautista?

Appassionati delle due ruote e tifosi di Bautista sono molto euforici per le prestazioni e i risultati che sta regalando lo spagnolo, soprattutto per quanto riguarda i duelli con il rivale Jonathan Rea. Il pilota della Panigale V4 con molta probabilità verrà confermato nel team di Borgo Panigale, ma il futuro dello spagnolo potrebbe essere il gran ritorno in MotoGP.

Stando alle ultime indiscrezioni riportate da ‘Motorsport.com’, queste a seguire sono le dichiarazioni rilasciate da Alvaro Bautista in una recente intervista alla fine del weekend di Misano, commentando le condizioni attuali e il suo futuro:

Mi piacerebbe stare con la Ducati, ma non so se nel Campionato del Mondo Superbike o in MotoGP. A Borgo Panigale sono felici dei piloti nel motomondiale e di me in Superbike. Comunque dovremo valutare il programma tecnico per il prossimo anno”.

Al termine dell’intervista lo spagnolo ha poi aggiunto e concluso l’intervista:

“Spero che riusciremo a trovare un accordo entro la fine di questo mese. Per me è meglio, perché almeno potrò correre senza pensare anche a questo e sarò in grado di concentrarmi solo sulla pista”.

Dopo quanto detto e confermato dal pilota spagnolo, sembrerebbe che Bautista sia confermato anche la prossima stagione nel campionato di Superbike. Il legame tra il pilota e la Ducati sembra perfetto e fondersi sempre di più. Per quanto riguarda la MotoGP, considerato l’intoccabile Andrea Dovizioso e le ottime prestazioni di Danilo Petrucci che lo portano alla conferma, pare che per Bautista non ci sia spazio il prossimo anno.

Detto ciò per la prossima stagione 2020 di SBK dovrebbe restare tutto confermato, con Bautista ancora in sella alla Ducati Panigale. Lo spagnolo, però, come già precedentemente accennato piace molto a diversi top team del mondiale e quindi sarà abbastanza difficile convincerlo a restare con la derivata di Borgo Panigale.