Andrea Iannone-Aprilia, non è mai finita: il nuovo evento insieme

Aprilia ed Andrea Iannone, un amore mai finito nonostante la squalifica del pilota. Lo dimostra un nuovo evento organizzato insieme. 

andrea-iannone-aprilia-racing
Andrea Iannone – MotoriNews

Sono passati anni da quando Andrea Iannone, allora pilota Aprilia in MotoGP, è stato sospeso per positività al doping. Ne è seguita una condanna definitiva, una squalifica che durerà fino al prossimo anno. La casa di Noale ha fatto sentire il suo supporto all’ex pilota abruzzese fin dal primo momento e continua a farlo anche ora. L’ultima dimostrazione è la possibilità di avere l’ex promessa tricolore come professore per un giorno nel corso di un evento organizzato dal marchio veneto.

Track day

Il prossimo otto maggio, quindi tra i GP di Spagna e di Francia del Mondiale MotoGP, lo storico marchio sarà a Misano. Si tratta di Aprilia Pro Experience, una giornata ad alto tasso adrenalinico da vivere in sella alla RSV4 Factory. Sei turni da 20 minuti ciascuno, con annessi debriefing e la visione di immagini onboard. Oltre a contare sulla hospitality targata Aprilia. Ma come accennato, non mancheranno dei professori di lusso. Uno di questi è Andrea Iannone che, anche se non può correre, può certo mettere la sua esperienza a disposizione dei presenti. Con lui anche un pluricampione come Max Biaggi, una parte decisamente importante della storia vincente della casa veneta. Per finire con Lorenzo Savadori, ex campione CIV Superbike ed attuale tester/wild card MotoGP. Questi sono i coach, ma in pista ci saranno altri protagonisti speciali: nientemeno che Aleix Espargaro e Maverick Viñales, gli attuali piloti nel Motomondiale. Soprattutto il primo, che in Argentina ha portato Aprilia sulla luna con la prima vittoria MotoGP della sua storia.

andrea-iannone-ballando-con-le-stelle
Andrea Iannone a “Ballando con le stelle” – MotoriNews

Il declino

Una nuova dimostrazione d’affetto da parte di Aprilia per Andrea Iannone, passato in pochi anni da nuova stella del Motomondiale a pilota in declino. I risultati nelle classi minori alternati a parecchio gossip, comprese le bollenti storie con Belen Rodriguez a Giulia De Lellis, per citarne un paio. Arriva poi l’incubo alla fine del 2019. Un controllo a campione durante il GP della Malesia ha mostrato la presenza di sostanze proibite dal regolamento, che hanno portato alla temporanea sospensione. In seguito alle controanalisi ed all’udienza al TAS di Losanna, ecco la squalifica di quattro anni per doping. Valida dal 1° novembre 2019, vista l’età ne segue la fine della sua avventura ad alti livelli. In seguito l’abbiamo visto in più talent show, oltre che protagonista di flirt e love stories. Ma l’amore per le moto, nonostante il fattaccio, non è mai stato cancellato…