Apri il finestrino mentre fai benzina, il trucchetto che ti fa risparmiare tanti soldi

Gli italiani sono sempre più alla ricerca di metodi per risparmiare quanta più benzina possibile. Il prezzo del carburante è aumentato a dismisura rispetto a qualche anno fa. Rincari che si fanno sentire sulle tasche di milioni di automobilisti. In questo articolo vedremo per quale motivo, in alcuni casi specifici, potrà essere conveniente abbassare il finestrino per risparmiare qualche litro di benzina. Ecco tutto quello che devi sapere a riguardo.

Apri il finestrino mentre fai benzina
Apri il finestrino mentre fai benzina – Motori.News

Il costo del carburante è da tantissimi mesi un vero e proprio problema per milioni di automobilisti. I rincari sul prezzo al litro di benzina e diesel si sono avuti nelle settimane successive allo scoppio della guerra in Ucraina, susseguente all’invasione russa. Nei primi momenti il prezzo aveva superato anche i 2 euro al litro.

La situazione è stata “calmierata” da alcune misure messe in atto dal Governo del nostro Paese. Alcuni bonus benzina e i tagli delle accise sul costo al litro del carburante hanno permesso di fa respirare milioni di persone. Dal primo gennaio, però, la misura sul taglio delle accise è stata abolita. Il costo del carburante, quindi, è aumentato di circa 30 centesimi al litro rispetto ai mesi precedenti.

Gli italiani, quindi, sono sempre alla ricerca di metodi per riuscirsi a garantire un piccolo risparmio di benzina ogni giorno. Avere uno stile di guida non brusco aiuta certamente a consumare meno benzina. Anche avere olio motore e altri elementi perfettamente in regola sono aspetti che possono contribuire al risparmio generale.

Ma esiste anche un trucchetto, con protagonista il finestrino della nostra auto, da poter utilizzare al meglio in alcuni casi particolari. A cosa ci riferiamo? Ecco tutto quello che devi sapere per risparmiare quanta più benzina possibile.

Il trucchetto del finestrino per risparmiare molta benzina: ecco cosa devi sapere

Il corretto uso dei finestrini della nostra auto è uno dei tanti aspetti che può permetterci di risparmiare carburante ogni giorno. Sono in molti a credere che il finestrino aperto possa essere sempre controproducente per quanto concerne il risparmio di benzina. Eppure, in un caso particolare tale mossa potrà rivelarsi davvero molto conveniente. Andiamo a scoprire tutti i dettagli su questo aspetto.

Finestrino aperto
April il finestrino dell’auto per risparmiare benzina in un determinato caso: ecco cosa devi sapere su questo aspetto – Motori.News

Molti studi hanno fatto luce sulla questione relativa al consumo di benzina con i finestrini abbassati. Più aumenta la velocità e maggiore sarà il consumo di questo prezioso elemento con il finestrino abbassato durante la marcia. Infatti, l’aria che entra nel nostro abitacolo fa aumentare la resistenza aerodinamica. Un attrito che fa rallentare l’auto e costringe l’automobilista a premere di più sull’acceleratore.

Se percorri un tratto di strada a velocità sostenuta, quindi, diventa opportuno tirare sempre su il finestrino e provvedere alla climatizzazione interna dell’abitacolo con il riscaldamento o con l’aria condizionata, a seconda del periodo dell’anno.

Questa è la regola generale. Esiste, però, un particolare caso in cui diventa maggiormente conveniente viaggiare con il finestrino abbassato per risparmiare benzina. Quale?

Nei mesi torridi dell’anno siamo portati ad accendere l’aria condizionata in ogni situazione. Se questa mossa è corretta farla a velocità sostenute, nel traffico, invece, potrebbe rivelarsi controproducente. L’aria accesa, infatti, consuma benzina. Nei brevi spostamenti potrebbe essere maggiormente conveniente accendere la ventola per far circolare l’aria all’interno dell’abitacolo.

Finestrino auto
Finestrino auto aperto – Motori.News

Oltre a scegliere questa opzione, sarà opportuno abbassare il finestrino dell’auto. Questa doppia mossa ti garantirà un buon refrigerio nei brevi spostamenti e un consumo minore di benzina rispetto al normale uso dell’aria condizionata. La doppia azione ti consentirà di risparmiare il 10% in meno di benzina rispetto a prima. Provare per credere!