Autostrada, questo gesto lo fanno in tanti: se ti fermano sono 8000€ di multa

In autostrada a volte si commettono degli errori veramente gravi, che lì per lì sembrano essere banali, ma che possono addirittura mettere a rischio la propria vita e quella degli altri.

8000€ di multa
8000€ di multa-Motori.news

Tra questi errori, c’è fare inversione in autostrada, qualcosa di impensabile, che qualcuno arriva a fare, senza nemmeno comprendere la gravità dell’azione.

A causa di questa manovra è stata sfiorata una tragedia sull’autostrada A10 a Genova proprio nei pressi dell’aeroporto. 2 persone hanno fatto inversione a U e hanno scatenato il panico. Ma non è stato soltanto questo l’incidente, lo stesso giorno ne sono accaduti altri due, della stessa tipologia.

Drammi in autostrada, ecco cosa è successo il 23 agosto in Liguria

Gli episodi ci riportano indietro al 23 agosto alle ore 20. Il conducente di un TIR ha fatto inversione in autostrada, poco prima di entrare dentro una galleria. La manovra molto pericolosa, ha messo a rischio altre auto, anche perché il tir aveva circa 18 metri di rimorchio.

Lo stesso giorno alle 23 un Suv ha fatto la stessa manovra, occupando la corsia di marcia normale e l’altra, tagliando due carreggiate e mettendo a rischio un notevole numero di automobilisti, autisti e motociclisti.

Queste due infrazioni non possono essere considerate esclusivamente tali. Sono anche la dimostrazione valida che alcuni automobilisti, sono totalmente irresponsabili. A seguito di quanto avvenuto, i poliziotti hanno aperto dei dossier alla Procura della Repubblica, al tribunale di Genova ritenendo i responsabili degli incidenti, dei soggetti pericolosi che hanno attentato alla sicurezza pubblica. 

autostrada-Motori.news

Multe da pagare in caso di inversione in autostrada o comportamenti scorretti, che vanno oltre la legge

Chi viola il divieto di inversione o di attraversamento dello spartitraffico, quindi chi circola controsenso, riceve una sanzione che va da 2.046 a 8.186 euro. Inoltre, vengono anche decurtati 10 punti dalla patente, si rischia la revoca della stessa oppure il fermo amministrativo del mezzo per tre mesi. La retromarcia è punita con una multa da 430 euro a 1.731 euro. In questo caso si rischia di perdere 10 punti dalla patente. Negli ultimi due casi, la sanzione pecuniaria aumenta di 1/3, se l’infrazione viene commessa dalle 22 in poi. Infine, si ha la possibilità di pagare il 30% in meno, se si paga la multa entro 5 giorni dalla notifica.

Ovviamente queste regole, quali inversione del senso di marcia o retromarcia non valgono per tutti. Queste manovre possono essere eseguite da motoveicoli di polizia, autoambulanze e forze di Polizia, purché con la massima prudenza, mettendo in funzione il dispositivo a luce gialla lampeggiante per avvertire gli altri utenti presenti sulla strada.