Autovelox arancioni, sembrano spenti ma non lo sono: il trucchetto per non prendere la multa

Gli autovelox arancioni sembrano spenti, ma attenzione, perché possono essere accessi e voi non ve ne siete accorti e rischiata una multa.

Autovelox arancioni
Autovelox arancioni – Motori.News

Gli autovelox arancioni si trovano in tantissime città, diciamo che sono quelli più frequenti da incontrare. La loro funzione è quella di far rispettare il limite di velocità, che molte volte è di 50 km/h, dato che si trova in strade urbane o in strade extraurbane. Molti credono che siano spenti, ed effettivamente la maggior parte di loro lo sono. Il problema è che avvolte non lo sono, ed ecco che rischiamo una multa salata. Scopriamo quindi quando essi sono accessi, così da stare attenti quando lì vediamo.

Quando questi autovelox sono accesi

Questa tipologia di autovelox è stata tolta, dopo le tante segnalazioni di errori, per multe errate emesse agli automobilisti. Quindi molte di loro sono vuote, all’interno non hanno la telecamera, che riprende l’auto, la fotografa, e poi l’agente quando andrà a cambiare il filmato, controllerà le auto da punire. Quindi voi potete stare tranquilli, sé la incontrate, ma attenzione perché esse possono essere accese, in un caso specifico. Il caso non è quando esse lampeggiano, ma sé c’è qualcuno di specifico nelle vicinanze.

Controllo della velocità
Questo dispositivo funziona solo sé nei paraggi ci sono gli agenti – motori.news

Gli autovelox sono in funzione sé nei paraggi ci sono le forze dell’ordine, entro almeno 4 Km, dalla telecamera. Essi stanno svolgendo un servizio di controllo, proprio sulla velocità, quindi si trovano sul posto, e usufruiscono di quella telecamera, per svolgere questo controllo di routine. Quindi il dispositivo funziona, solo sé gli agenti sono presenti sul posto, altrimenti non funzionano. State attenti quindi, perché non sempre riuscite a capire dove sì posizionano gli agenti.

Questi autovelox in realtà sono irregolari

Quello che molti non sanno è che questi dispositivi, sono illegali, una cosa che difficilmente ti dicono o meglio non lo hanno mai specificato. Il Ministero dei Trasporti lì ha definiti così nel 2018, dichiarandoli non omologati per questo tipo di controllo. I Comuni però non lì hanno mai levati, tanto che sono tantissimi quelli che noi vediamo in strada. Il motivo per cui le amministrazioni comunali si comportano così, è molto semplice e ci sì arriva facilmente. Prevenire è meglio che curare, ovvero lì tengono per spaventare gli automobilisti.

Foto autovelox illegale
Questi autovelox sono illegali quando si trovano da soli – motori.news

La scelta è quella di tenerli ed in alcuni casi sono totalmente finti, per cercare di far andare piano gli automobilisti. Quindi state tranquilli quando incontrate gli autovelox di colore arancione, anche quando siete in vacanza e ne vedete uno, e quindi non conoscete bene le dinamiche della zona. La legge parla chiaro, essi sono illegali quando non c’è nessuno a controllare il loro lavoro. Attenti però, perché abbiamo visto quando essi sono accessi. Controllate sempre la strada quando lì incontrate, sé vedete forze dell’ordine, rallentate, va da sé però, che rispettare i limiti di velocità è sempre la cosa giusta da fare.