Autovelox, corrono tutti a provare questo trucco: non ti arriva più la multa

L’autovelox è uno dei dispositivi più odiati dagli automobilisti italiani, perché è presente su qualsiasi strada, extraurbana principale, secondaria, urbana, sempre pronto a rilevare la velocità e gli eccessi di velocità sia delle moto, che delle auto.

autovelox prova questo trucco
Autovelox, trucco per non prendere la multa – motori.news

Non appena gli autovelox scattano la foto e rilevano un eccesso di velocità, qualunque esso sia, chi supera il limite, riceve una multa direttamente a casa. Possono passare due mesi, la multa arriva a prescindere.

Gli automobilisti nel corso degli anni hanno provato a trovare il rimedio valido, il trucchetto studiato ad hoc, per evitare di beccare multe all’improvviso, quando nessuno se lo aspetta.

Cosa fanno tutti gli automobilisti sprovveduti

L’unico trucchetto, che chiunque mette in pratica e che permette di eludere gli autovelox risparmiando tanti soldi se tutto va bene, è la frenata di emergenza. 

Lo fanno tutti quanti, non appena si rendono conto che a pochissimi metri è presente l’autovelox inchiodano non pensando a quelle che possono essere le conseguenze. I veicoli che si trovano dietro a volte non si rendono conto in tempo.

Quel che si rischia è causare incidenti a catena, per cui per quanto possa essere un trucchetto diffuso, è molto pericoloso e non andrebbe mai messo in pratica.

Autovelox arancione - Motori.News
Autovelox- Motori.News

Limiti di velocità, ecco qual è il trucco che funziona, senza causare danni

I limiti di velocità intanto andrebbero sempre rispettati per ragioni di sicurezza. Per non chi non lo sapesse, i limiti di velocità sono di 50 km orari nei centri urbani abitati, di 110 km orari sulle strade extraurbane, di 90 sulle strade secondarie e di 130 in autostrada.

Per quanto riguarda i neopatentati, non solo rischiano le contravvenzioni ma anche di perdere i punti. In questo caso i punti che si perdono sono il doppio rispetto a chi ha la patente da almeno 3 anni.

Ma attenzione, chi va alla ricerca dell’escamotage valido per eludere l’autovelox, può provare il trucchetto che segue, che funziona al 100%. Rispetto al precedente, poco sicuro, questo è sicuramente più intelligente e meno rischioso.

Se si ha fretta e non si può proprio rispettare il limite imposto dalla segnaletica, si può provare ad accelerare un po’ sempre mantenendo le condizioni di sicurezza elevate, non superando il limite di oltre 10 kmorari.

Questo limite è consigliato perché consente di rientrare nel range di tolleranza stabilito dal codice della strada, per cui non si possono beccare multe. In caso contrario, la contravvenzione può essere messa in discussione perché non in regola. Basta soltanto fare ricorso e attendere le tempistiche.