Autovelox trappola, 400 multe in tre giorni: sta a due passi da te

Lungo una tangenziale che molti potrebbero avere proprio vicino casa è stato installato un nuovo autovelox, pronto a beccare qualsiasi infrazione, dalla più banale alla più importante causando multe e ritiro delle patenti.

Autovelox trappola
Autovelox trappola – Motori.news

Questo è proprio ciò che il nuovo autovelox sta facendo: mettere a rischio la gran parte delle patenti di tantissimi automobilisti che non rispettano le regole del codice della strada e quindi i limiti di velocità imposti pur conoscendoli.

La dimostrazione sta nel fatto che in soli tre giorni dal 9 fino all’11 di gennaio 2023, tramite il nuovo autovelox posto lungo la tangenziale Torino – Aosta e la bretella Ivrea Santhià, sono state elevate 374 infrazioni causate dall’alta velocità.

30 di queste hanno avuto come conseguenza la sospensione della patente, perché i conducenti viaggiavano ad una velocità oltre 160 km orari.

Ecco quali sono i nuovi limiti di velocità imposti

I nuovi limiti di velocità vanno da 90 a 110 chilometri orari ma a quanto pare nessuno li rispetta. La decisione che riguarda la riduzione dei limiti di velocità è stata presa da Ativa per i troppi incidenti avvenuti lo scorso anno. Purtroppo non c’era altro da fare se non questo. 

A seguito di una comunicazione da parte del Ministero dell’Interno, è arrivata proprio nei giorni scorsi la decisione di avviare la riduzione del limite di velocità sulla A5, dove prima si poteva viaggiare fino ad un massimo di 130 km orari. Adesso invece fino ad un massimo di 110 o addirittura di 90 sullo svincolo di Albiano e nelle aree di servizio di Viverone.

Lungo il resto della tratta si può viaggiare a 110 km orari senza rischiare sanzioni o altro sempre rimanendo attenti e responsabili. In tangenziale la riduzione è arrivata a 90 chilometri orari per il tratto di Bruere e lo svincolo verso la statale 24 nord.

Autovelox
Autovelox – Motori.News

Non rispettare le regole significa beccare sanzioni salate, ecco di quanto

Le nuove regole sono annunciate dai cartelli luminosi e dalla segnaletica, che nessuno prende in considerazione. Ovviamente tutti gli automobilisti che viaggiano a velocità superiore rispetto a quella indicata dai cartelli, ricevono delle multe elevate che vanno da €42 A €2000 se la violazione va da 40 a 60 km/h rispetto ai limiti.

Quel che dovrebbero fare tutti gli automobilisti a partire da adesso è fare attenzione a premere l’acceleratore il giusto. Secondo gli utenti i limiti sono stati abbassati e l’autovelox è stato posto proprio lungo la tangenziale per fare cassa.

In realtà i controlli e limiti ridotti sono arrivati soltanto per dare la possibilità a tutti di viaggiare in sicurezza su qualsiasi mezzo.