Batteria auto scarica, non servono i cavi: la fai ripartire in 1 secondo se fai questo

Quando giri la chiave di accensione per avviare la tua auto, tutto dipende dalla batteria presente nel vano motore della tua auto. Le batterie delle auto di solito non devono lavorare molto duramente quando fa caldo, ma quando arrivano le condizioni invernali purtroppo si. 

Batteria scarica
Batteria scarica – Motori.News

Quando arriva l’inverno, la maggior parte degli automobilisti pensa e si prepara ai pneumatici invernali. Ma dimenticano la causa più comune di panne: la batteria del veicolo scarica. Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere e come non farsi trovare impreparati.

La scarica della batteria dell’auto è una causa frequente di panne in molti veicoli. Ciononostante, molte persone, anche i conducenti “esperti”, non ne sono consapevoli e per questo motivo spesso rimangono letteralmente sbalorditi quando si verifica una scarica.

Di seguito sono riportati alcuni consigli su come preparare la batteria e su come affrontare una batteria scarica su un’auto.

Come riconoscere una batteria dell’auto scarica

Spesso si nota che la batteria dell’auto è completamente scarica quando è troppo tardi. Quando si mette in moto il veicolo, l’auto non da segni di vita. In alcuni casi, il quadro si accende ma il motore non si avvia facilmente. Ma capita anche spesso che non si accendi nemmeno la spia quando si gira la chiave.

Batteria automobile – motori.news

Se il veicolo viene lasciato al sole per un periodo di tempo prolungato, il calore può bloccare il motorino di avviamento e impedire l’avvio del motore. A differenza di una batteria scarica, questo problema può essere risolto dando dei piccoli colpetti al motorino di avviamento per sbloccarlo e poi provando a riavviarlo.

I sintomi di una batteria scarica includono generalmente difficoltà di avviamento del motore, fari deboli, rumori scoppiettanti provenienti dalla marmitta e l’accensione della spia della batteria, che dovrebbero essere affrontati prima di rimanere bloccati.

Perché l’inverno è duro per le batterie dell’auto

In inverno, le batterie delle auto sono costrette a lavorare di più per far funzionare il motore. Le basse temperature addensano l’olio del motore, il che lo fa muovere più lentamente. Ciò aumenta la quantità di energia necessaria alla batteria per avviare processi importanti. Se la quantità di carica della batteria è già ridotta dal freddo, potresti ritrovarti con un veicolo che non è in grado di avviarsi.

Inoltre, le basse temperature influiscono sulla reazione chimica che avviene all’interno della batteria all’accensione dell’auto. Il freddo rende la batteria più lenta e richiede più tempo per accendersi correttamente.

Batteria automobile – motori.news

Infine, la quantità di tecnologia che hai nella tua auto può influire molto sulla capacità della batteria di fare il suo lavoro. I riscaldatori sedili, i fari, la radio e i caricatori di dispositivi elettronici richiedono l’alimentazione dalla batteria per avviarsi. Questo può essere pesante e causare il guasto della batteria, soprattutto se è un auto vecchia e sta già lottando per mantenere la carica.

Consigli per salvare la batteria

La temperatura ideale per le batterie delle auto è di 20°C. Pertanto, va da sé che quanto più alta è la temperatura media estiva rispetto a questo criterio, tanto maggiore è l’attenzione da prestare alla batteria prima e dopo l’inverno. Inoltre, non è consigliabile caricare la batteria solo in inverno, perché non è vantaggioso.

Per questo motivo, è consigliabile caricare le batterie in estate e all’inizio dell’autunno. Infatti, le alte temperature possono causare l’autoscarica delle batterie, portando a un invecchiamento prematuro dei componenti elettrochimici.

Di conseguenza, la batteria si deteriorerà in breve tempo. Tuttavia, quando fa freddo, i problemi iniziano a verificarsi perché il motore, come abbiamo già detto, richiede una maggiore energia elettrica per avviarsi. Le batterie devono quindi essere testate regolarmente durante l’anno.

Far ripartire un auto con batteria scarica – motori.news

Se l’auto viene utilizzata solo per brevi distanze, l’alternatore non sarà in grado di caricare del tutto la batteria. Ciò è particolarmente vero in inverno, quando il sole tramonta prima ed è più facile accendere i tergicristalli, i vetri posteriori e i sedili riscaldati, e questo fa sì che la batteria si scarichi più rapidamente.

Cosa si può fare? Si può ricaricare la batteria durante la guida mantenendo, se non serve, l’autoradio e luci accessorie spente. Oppure collegatela a un caricabatterie in garage per una ricarica frequente.

Consiglio su come avviare un auto senza cavi

È difficile prevedere le circostanze in cui devi avviare la tua auto con la batteria scarica. Idealmente, dovresti posizionare la tua auto su un terreno rialzato. L’inclinazione ti renderà facile far muovere l’auto e ottenere lo slancio richiesto per avviare l’auto. Tuttavia, se la strada è pianeggiante e il tuo veicolo è troppo pesante per essere spostato, potresti aver bisogno di una o due persone per spingere la tua auto.

La forza extra darà alla tua auto abbastanza slancio. Mentre le mani libere spingono la tua auto, accendi l’accensione e passa alla seconda marcia. Attendi che la tua auto prenda un po’ di slancio prima di rilasciare rapidamente la frizione. Nel caso in cui la tua auto non si avvii, premi la frizione più e più volte.