Benzina, con il trucco della bacinella risparmi un sacco di soldi: lo farai ogni giorno

Nel corso dell’ultimo anno, i costi sono aumentati parecchio per le famiglie italiane. Per chiunque è diventato difficile arrivare alla fine del mese, se non impossibile. Ad aumentare, non sono stati soltanto i costi della luce e del gas, ma anche quelli del carburante, sia il diesel, che la benzina hanno costi alle stelle. 

bacinella in macchina
bacinella in macchina- Motori.news

Chi è costretto ad utilizzare la macchina per spostarsi per lavoro o per qualsiasi altro motivo, soprattutto nel corso di questi mesi, ha speso un patrimonio e purtroppo continuerà a farlo. 

Poi c’è chi invece ha scelto di mettere da parte la macchina e quando possibile usare i mezzi pubblici. Questi infatti permettono di risparmiare a livello di consumi, ovviamente ci si rimette parlando di indipendenza perché bisogna sempre sottostare agli orari del mezzo.

Metodi per risparmiare benzina in maniera intelligente

Non tutti sanno che ci sono diversi metodi, che consentono di risparmiare la benzina, anche se soltanto di pochi euro. Un trucchetto è non riempire il serbatoio fino al massimo, perché in questo modo la vettura sarà pesante, quindi ci sarà bisogno di molto più carburante per mantenere l’auto in costante movimento.

Allo stesso modo è un problema andare in giro con poco carburante nel serbatoio, perché la benzina quando è poca evapora in più in fretta, rispetto a quando il serbatoio è riempito almeno fino alla metà.

Poi un altro trucchetto consiste nel fare delicatezza ogni volta che si fa benzina perché il trucchetto che chiunque applica e spingere la pistola della pompa dentro il serbatoio. Questo non consente di far scivolare molta più benzina o diesel rispetto a quello che spetta, l’unica cosa che succedere è che  si fa entrare dentro dell’aria, che prende il posto del carburante.

Incide moltissimo anche il modo di guidare, bisognerebbe sempre immaginare di avere un una bacinella sul sedile del passeggero, possibilmente di vetro e piena di acqua. Questo significherebbe dover guidare con estrema prudenza, senza accelerare bruscamente o frenare di botto. Queste sono due abitudini e tipi di guida non solo sono rischiosi ma che consumano peraltro il doppio del carburante rispetto a quello che si dovrebbe consumare nella norma.

Il consiglio è mantenere una guida fluida, sempre, senza giocare troppo con la frizione e l’acceleratore oppure il freno e liberarsi di pesi in più. A causa dei pesi in più l’auto ha bisogno di maggiore forza ed energie per spostarsi. Questo è controproducente.

Benzina- Motori.news

 La guida corretta e quella sconsigliata

Poi un altro segreto, potrebbe essere non scalare in fretta e cercare di mantenere la velocità più regolare possibile. Queste nuove abitudini andrebbero a creare uno stile di guida predittivo ovvero capire in anticipo cosa vogliono fare gli altri automobilisti davanti o dietro.

Per concludere fa la sua parte anche la giusta manutenzione, a partire dalla pressione degli pneumatici, delle ogni componente della macchina andrebbe controllato quasi tutti i giorni.