Benzina, con il trucco della calamita riesci a risparmiare parecchi soldi: prova ora

Oggi tutti gli automobilisti, sono alla ricerca del metodo migliore per risparmiare benzina senza rinunciare all’utilizzo dell’auto.

Trucco della calamita
Trucco della calamita – motori.news

C’è qualcuno che pur di non spendere soldi in carburante preferisce non utilizzare la macchina, spostandosi per lavoro o per studio con i mezzi di trasporto pubblici, certamente meno efficienti, promettenti o sicuri, dato che alcuni non rispettano gli orari o le corse.

Tutto questo perché non si ha più voglia o intenzione di consumare inutilmente carburante e di recarsi una volta la settimana presso la pompa di benzina più vicina.

Come oggi gli automobilisti provano a risparmiare i soldi spesi per il carburante

Ad oggi molte persone adottano metodi poco consoni, alcuni anche illegali, che consentono di fare benzina gratis o quasi. C’è chi per esempio, salta sul tubo della pompa di benzina  per tirare fuori quanto più possibile carburante rimasto in circola senza spendere un euro.

E poi, per quanto possa sembrare strano, c’è chi invece utilizza un magnete, che a quanto pare consente di fare il pieno e mantenerlo per settimane e settimane pur viaggiando e sfruttando al massimo le prestazioni e caratteristiche del mezzo.

Rifornimento - Motori.News
Benzina – Motori.News

Calamita per risparmiare la benzina, funziona davvero o è una truffa

Questa calamita è un dispositivo che si applica con estrema facilità, non bisogna chiedere aiuto ad un professionista per farlo, si può procedere direttamente nel garage di casa e metterla alla prova sin da subito.

Si tratta di un magnete, che va installato seguendo le istruzioni del costruttore per funzionare davvero bene rispettare le promesse. Questa è la premessa che ogni costruttore di calamite per il risparmio della benzina, avanza.

Tramite questa calamita che ha un costo di 30 euro al massimo (online ce ne sono di vario tipo e di diversi prezzi), si può risparmiare addirittura per il 15% del carburante anche viaggiando, consentendo all’auto di dare il massimo delle sue prestazioni.

Adesso però è arrivato il momento di scoprire se questa calamita funziona davvero e quindi permette di risparmiare benzina veramente. Chi l’ha messa alla prova, oggi afferma che il magnete non serve a nulla.

Nonostante sia stato applicato in auto correttamente, da professionisti e non da persone comuni, il carburante di cui la macchina ha bisogno per viaggiare, rimane invariato. Per cui se la vettura prima consumava tanto, con il magnete consuma alla stessa maniera.

Addirittura in alcuni casi il consumo di benzina aumenta forse per la presenza del  magnete o di un filtro in più. Ecco perché chi ha intenzione di acquistarlo fa prima a rinunciare, risparmiando soldi altrimenti spesi senza motivo.