Benzina, se vai a farla qui ti costa 2 soldi: approfittane subito

Il costo della benzina è alle stelle, il caro carburanti ha messo tutti gli automobilisti in difficoltà, infatti in molti ultimamente hanno deciso di non spostarsi con i mezzi privati, per risparmiare, preferendo piuttosto l’uso dei mezzi pubblici, pur rinunciando alla propria indipendenza.

Risparmia sul costo della benzina
Risparmia sul costo della benzina- Motori.news

Eppure c’è poco da fare, perché come abbiamo avuto modo di vedere sia l’energia elettrica, che il gas hanno nuovamente i prezzi al rialzo.

Il tema è molto caldo in Italia, si parla di caro bollette e di inflazione continuamente, anzi non si fa altro che sentire parlare di queste due problematiche. Le famiglie in difficoltà d’altronde faticano ad arrivare alla fine del mese, per cui hanno le loro ragioni.

L’aumento dei costi del carburante nel corso degli ultimi mesi

In particolare nel corso del terzo trimestre, quindi nel periodo luglio, agosto e settembre, le tariffe sono state interessate da un rialzo. Le bollette che ci sono arrivate a casa sono state infatti esose, cifre a doppi o addirittura tripli zeri che hanno mandato in confusione chiunque. Le famiglie si sono ritrovate con le spalle al muro, costrette a fare delle rinunce.

Negli ultimi tempi si è verificato il taglio sulle accise di €0,30, questo perché lo Stato ha cercato di aiutare il suo popolo. Purtroppo non è stato abbastanza, anche perché adesso sia la benzina che il diesel sono nuovamente vicine ai €2 al litro. In realtà chi oggi rinuncia a spostarsi con l’auto, non solo può optare per il self service ma può anche andare alla ricerca di alcune pompe di benzina particolari che mirano al risparmio, un punto di riferimento per chi è alle strette.

Benzina-Motori.news

Quali sono le pompe di benzina in cui si può fare rifornimento risparmiando

Queste sono le pompe bianche, ovvero degli impianti di distribuzione di carburante che non hanno loghi e che quindi non appartengono a determinati marchi di distribuzione. In questi rifornimenti la benzina come anche il diesel costano molto di meno del normale, la spiegazione ovviamente non ha a che fare con la qualità del prodotto che è scarsa rispetto agli altri.

La qualità è sempre la stessa, anche perché va rispettata per questioni di legge, tutte le pompe di benzina, comprese queste sono sottoposte a rigidi controlli periodici. Quindi, il costo è inferiore soltanto perché le pompe bianche si riforniscono dove conviene di più, non essendo appartenenti a dei grandi marchi e non avendo firmato con nessuno dei contratti specifici. Non sono moltissime ma esistono, bisogna soltanto informarsi sulle relative posizioni e su quali sono più vicine a casa.