Bezzecchi duro contro i Commissari: “Non hanno mai visto una gara MotoGP”

Marco Bezzecchi non riesce a sfruttare la pole position nel GP della Thailandia e finisce fuori dalla zona punti.

Marco Bezzecchi (LaPresse)
Marco Bezzecchi – Motori.News

Doveva essere un weekend da incorniciare per Marco Bezzecchi e il Mooney VR46 Racing Team, ma in Thailandia la domenica ha riservato brutte sorprese. Partito dalla pole position conquistata nelle qualifiche con un nuovo record del circuito del Buriram, l’allievo della VR46 Riders Academy si è impantanato sul bagnato del Chang International Circuit. Nei primi due giorni di sessioni ha girato sull’asciutto riuscendo a trovare un buon setting per la sua Ducati GP21, ma il meteo gli ha giocato un tiro mancino.

Il rookie romagnolo è partito mantenendo la testa del gruppo allo spegnimento dei semafori, ma dopo un contatto con Jorge Martin ha invaso il green oltre la pista. E’ riuscito a mantenere la leadership per tre giri, fino a quando Jack Miller non lo ha superato e da lì è iniziata una scivolata verso il fondo che lo ha proiettato fuori dalla zona punti, arrivando al traguardo in 16esima posizione. Non era certo questo il risultato che Marco Bezzecchi e la VR46 si aspettavano.

Bezzecchi duro contro il FIM Panel

Marco Bezzecchi (media press)
Marco Bezzecchi – Motori.News

Al termine della gara si ferma con i media per ricapitolare i 25 giri di gira. Aveva scavato un vantaggio di oltre un secondo su Jack Miller quando gli Steward della FIM gli hanno ordinato di perdere una posizione per “aver superato i limiti della pista” (senza perdere tempo) alla curva 1. “Ho fatto una buona partenza, ma Martin mi ha toccato due volte, quindi ho dovuto andare largo“, ha spiegato Marco Bezzecchi. “Poi mi hanno dato una sanzione, non riesco a capire, anche lui ha toccato il verde come me… Ma non è stato penalizzato“.

Il pilota di Tavullia è molto critico nei confronti della Direzione Gara: “Penso che chi mi ha dato quella penalità non abbia mai visto una gara di MotoGP, perché è difficile da comprendere“, ha aggiunto il ‘Bez’. Ma ammette francamente: “Anche senza questa penalità, il risultato non sarebbe cambiato molto. Man mano che la pista diventava più asciutta, ho iniziato a perdere il feeling“.

Al di là del risultato in Thailandia Marco Bezzecchi continua ad essere in testa nella classifica “rookie of the year” con il 14° posto assoluto in classifica piloti e un vantaggio di 57 punti su Fabio Di Giannantonio. Già in Australia il pilota della Academy potrebbe affermarsi “miglior rookie” del 2022.