L'emendamento della Lega giudicato ammissibile. Una notizia che apre spiragli importanti sulla questione

Buone notizie per tutti gli appassionati in possesso di veicoli ultraventennali. Come riporta ruoteclassiche.quattroruote.it, la , nei giorni scorsi, ha presentato un emendamento che propone l’abolizione del bollo per tutte quelle auto e moto ultraventennali in possesso di Certificato di Rilevanza Storica. Un emendamento giudicato ammissibile e che apre spiragli importanti sulla questione.

Un’altra modifica, inoltre, è stata presentata da notevoli operatori del settore come FCA Heritage, Aci, Asi, i registri di marca, Aavs, Fmi e Ruoteclassiche, i quali hanno proposto provvedimenti pro auto storiche. Tuttavia, per la decisione finale si dovrà attendere ancora qualche settimana (ovviamente entro la fine del 2018), quando ci sarà l’approvazione della Legge di Bilancio. In quel momento si saprà se tali proposte saranno approvate anche perchè, su 3000 emendamenti presentati, più di 700 sono stati accolti.

Se la decisione dovesse essere favorevole, il merito andrebbe anche a , dell’Associazione Nazionale “Tutela Patrimonio Motoristico”, da mesi in lotta per cercare di immettere l’esenzione per le cosiddette storiche e difendere un settore fondamentale per l’economia italiana.