La Lega vuole andare fino in fondo perché dal 2019 è prevista una dedicata copertura finanziaria di 80 milioni di euro annui

Tante proposte per migliorare il Codice della strada ed eliminare tasse, definite inutili dalla maggior parte degli italiani. Il governo targato Movimento 5 Stelle e , inizia a fare le cose sul serio anche per quanto concerne il settore motoristico. Soprattutto l’area leghista sta battendo affinché venga abolito il bollo auto per le auto e moto storiche ventennali, ovvero quelle con un’età compresa tra i 20 e i 29 anni di età. Per tali veicoli, come noto da molti anni, attualmente va pagata la tassa nella sua totalità senza nessuna agevolazione come avveniva fino a dicembre 2014.

L’allora governo Renzi, con la Legge di stabilità 2015, volle a tutti i costi il bollo auto anche per quei mezzi “datati”. Una decisione che provocò, e sta provocando, grossi problemi agli appassionati.

Novità, infine, anche per il che, Andrea De Bertoldi, senatore di Fratelli d’Italia, ha presentato un disegno di legge per cancellare la tassa sulle auto sportive o di lusso con più di 185 kW.