Le attuali condizioni di salute di Casey Stoner, ex campione di Honda e Ducati in MotoGP, stanno preoccupando molto i suoi fan e non solo. L’ex pilota australiano ha rivelato di soffrire di una particolare malattia che lo debilita molto: a quanto pare si tratterebbe di una grave sindrome da stanchezza cronica. La stessa che proprio nel 2009 costrinse il 34 enne a rinunciare a tre Gran Premi e che in seguito fu connessa ad un’intolleranza al lattosio. Questo aneddoto è stato reso noto da Stoner stesso, il quale si è raccontato durante un’intervista in un nuovo episodio di Rusty’s Garage. Secondo le sue testimonianze pare che la situazione è molto seria a tal punto che l’ex MotoGP è stato costretto a rinunciare ad alcuni dei suoi hobby preferiti come il kart e il tiro con l’arco.

Le condizioni di salute di Casey Stoner

Il due volte campione del mondo durante l’intervista con il presentatore Greg Rust ha dichiarato questo circa la sua malattia:

Non esco da più di un anno. Non ho più l’energia per uscire di casa. Non ho l’energia per uscire un giorno perché dopo mi dovrei mettere sul divano per una settimana. Non ho fatto molte cose di cui mi sono divertito in questi giorno. Per me è stato un po’ frustrante. Non esco da 10 mesi o più”.

L’australiano ha poi proseguito affermando che quando si presenta questa situazione lui non è in grado di mantenersi in forma e in salute. Sostiene di avere un problema abbastanza importante, in pratica le sue costole il più delle volte escono e sono collegate alle vertebre, uscendo dalla loro sede fanno sì che le spalle si spostino indietro. Racconta poi che l’ultima volta in cui è salito in sella ad una moto da strada risale a gennaio dell’anno scorso e da allora solamente circa due settimane fa ci è risalito quando si trovava negli Stati Uniti per il suo compleanno all’evento di ‘Alpinestars’.

L’ex Ducati e Honda racconta di aver fatto solo pochi giri insieme ad altri ragazzi. Non hanno per niente spinto o altro, ma questo gli è già bastato tanto. Negli ultimi mesi sta migliorando grazie al sostegno di alcuni farmaci che sta assumendo, ma nonostante ciò ancora non si sente pronto per ritornare ad allenarsi. Ricordiamo che l’ex campione austriaco si è ritirato dalle gare nel 2012, a soli 27 anni, e il suo ultimo vero e proprio test lo ha svolto in sella alla Ducati a Sepang nel gennaio 2018.