Cintura di sicurezza, la funzione segreta della fibbia: non ci crederai

Viaggiare con la cintura di sicurezza agganciata è obbligatorio per legge, chi non lo fa rischia delle multe ingenti, che possono avere delle conseguenze piuttosto gravi.

Cintura di sicurezza
Cintura di sicurezza – Motori.news

Ecco perché il consiglio è rispettare sempre le norme del codice della strada. Che sia per brevi o per lunghe distanze, quando si viaggia la cintura di sicurezza va sempre correttamente agganciata sia nei posti davanti che in quelli dietro.

Per quanto utilizziamo gli accessori e le componenti della macchina tutti i giorni, più volte al giorno, non tutti abbiamo notato che la cintura di sicurezza ha una seconda fibbia.

Il dettaglio che non tutti hanno notato, ecco cosa rappresenta

In realtà sono tante le cose che gli automobilisti o i passeggeri non notano o sulle quali si soffermano poco, perché si pensa che alcune di queste siano prettamente estetiche e che non abbiano funzioni aggiuntive.

In realtà ognuna di queste ha una funzione ben precisa importante. Tutte le sedute per esempio sono uguali tranne quella del conducente che ha una cosa particolare. Le sedute dietro e del passeggero davanti hanno una fibbia che è collocata sulla cintura di sicurezza, che sembra un elastico, ma non lo e che ovviamente non è decorativa.

Si tratta di una fibbia extra che va a rafforzare la cintura di sicurezza, è presenta sulla seduta di qualsiasi macchina, sia sulla comune berlina che su un’auto sportiva o sulle auto di lusso perché aumenta la sicurezza di chi viaggia all’interno del mezzo. 

Cintura di sicurezza-Motori.news

Fibbia extra, ecco a cosa serve e perché è montata sulla cintura di sicurezza dei passeggeri

La fibbia extra fa sì che la cintura non si vada a strappare dopo un urto forte e violento rendendola quindi più sicura e resistente. Tutto questo per quanto riguarda i passeggeri che senza, andrebbero a riportare ferite gravi o addirittura letali.

Grazie a questa fibbia che non tutti hanno notato abbiamo la possibilità di viaggiare tranquillamente, sentendoci molto più sicuri. Grazie ad un piccolo dettaglio, che nemmeno si nota, il corpo a seguito di un impatto anche importante, si sposta di pochi centimetri e non viene sbalzato fuori.

Non vale la stessa cosa per chi è alla guida, perché al posto della doppia cintura c’è un bottone di plastica piccolo, che rappresenta il limite oltre il quale la cintura non si può allungare i caso di urto e anche in questo caso serve ovviamente a proteggere il conducente in qualunque situazione e condizione.