Il nuovo governo potrebbe modificare alcune norme, che riguarderebbe l'abbigliamento tecnico. Vediamo i possibili cambiamenti

Con la formazione del nuovo governo, si attendono serie decisioni sul Codice della strada. Il neo ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, avrà il compito di modificare alcuni punti che interesseranno i possessori di .

Ad esempio, in ottemperanza al disegno legge 274 “Modifiche all’articolo 171 del Codice della Strada”, sono previsti cambiamenti sull’abbigliamento tecnico protettivo per i conducenti e i passeggeri di ciclomotori e motoveicoli. Oltre ad indossare il casco, i centauri potrebbero utilizzare obbligatoriamente altri tecnici, in modo da consentire una maggiore sicurezza e, in particolar modo, di prevenire danni alla colonna vertebrale.

Le disposizioni saranno stabilite dal , che, inoltre, avrà il compito di dettare la linea da seguire riguardo le caratteristiche tecniche degli indumenti e i tipi di omologazione. Ma non solo indumenti.

Qualche anno fa, l’ACEM (Associazione europea dei produttori di moto) aveva condotto uno studio approfondito degli incidenti in moto), studiando il caso di 921 sinistri. Da questo studio è emerso come l’abbigliamento tecnico sia fondamentale per limitare i danni alle varie parti del corpo. Ad esempio, con il pantalone tecnico, solo l’11,1% dei motociclisti aveva subito lievi lesioni.