Dalla cina due moto identiche al CB-R e alla CBR-R, solo che costano la metà | Che affare

Dalla Cina stanno per arrivare due moto identiche a due prestigiose creature Honda, con prezzi davvero interessanti.

CB-R la CBR-R
CB-R e la CBR-R – Motori.News

Il mercato delle moto è in forte espansione in Asia, e sta trovando una nuova concorrente, la Jiajue. La casa cinese sarebbe pronta a mostrare al mondo, due sue moto molto simili alla CB-R e CBR-R, della Honda. Una rivoluzione anche nel prezzo, anche se non sappiamo ancora molte cose.  Scopriamo più da vicino questi due esemplari, pronti ad entrare nel mercato.

Scopriamo le due moto cinesi simili alle Honda

Le due moto dell’azienda cinese Jiajue si chiamano, CN800-Zhen che dovrebbe piacere più agli amanti del passato, mentre la CNR800-Rui è per gli amanti delle sportive. Queste due moto assomigliano fortemente alle due della casa di Tokyo, tanto da avere tante caratteristiche in comune.  Similitudini però, che non rispecchiano poi i segmenti di mercato che le moto cinesi, vogliono intraprendere.

La CN800-Zhen sembra molto simile alla CB-R, pronta per effettuare grandi viaggi senza faticare troppo, tanto da avere, una guida pensata proprio per quello. La CNR800-Rui molto simile alla CBR-R, serve per far sprigionare tutta la potenza del motore, dimostrando la validità dei cavalli, e far divertire il pilota.

la Cn800 cinese
una foto della Cn800-Zhen – motori.news

La scritta 800 ovviamente sta per la cilindrata, che in realtà è un 796cc. Il motore è un quattro cilindri in linea, con una potenza di 86 kW, ovvero 117 Cv.. Le moto dovrebbero montare degli ammortizzatori KYB, con le pinze freno NISSIN con ABS. Tutto ciò, mostra due moto davvero equilibrate e ben accessoriate, che fanno sognare il mercato delle moto.

Un prezzo da favola per queste due moto

Il prezzo è davvero alla portata di tutti, visto che si aggira su cifre difficili da emulare, per case più rinomate. Il prezzo si aggira tra i 4.200 euro ai 5.600 euro, una cifra più che accessibile. Il momento in cui entreranno nel mercato non è dato sapersi, e nemmeno in quale si aprirà. Sicuramente anche in Europa avremo moto della Jiajue, da vedere il numero e se effettivamente riscontrerà successo.

cn800
Cn800 – Motori.news

Il successo è dovuto a tanti fattori, ma sappiamo che il nostro mercato, non ama le “copie“. la casa Cinese quindi dovrà fare molta attenzione, a come pubblicizzerà le sue moto. Se riuscirà a far capire che sono moto diverse, allora con questi prezzi potrebbe trovare spazio, sennò il rischio, è di non vedere girare nessuno nel Vecchio Continente, con queste moto.