Si disputerà tra il 23 ed il 25 aprile presso il Circuito Internazionale di Viterbo, la tappa laziale del format ACI Rally Italia Talent. Un’iniziativa ideata da ACI e sviluppata in partnership con Suzuki e dedicata a tutte le età. La Casa giapponese mette infatti a disposizione anche due Swift Sport Hybrid dotate di doppi comandi per permettere un’esperienza di guida anche ai minori di 18 anni.

Con l’autorizzazione dei genitori, potranno cimentarsi alla guida delle piccole sportive giapponesi anche i ragazzi fino a 14 anni, talenti futuri del rallismo e del motorsport.

L’ACI Rally Italia Talent, format ideato da Renzo Magnani, offre una possibilità anche ai portatori di handicap agli arti inferiori, di poter guidare una vettura sportiva. Una Suzuki Swift con cambio robotizzato e comandi speciali è stata appositamente allestita dalla HandyTech, di Moncalvo d’Asti.

Il format prevede delle prove di guida, con delle selezioni per categoria. Dalla Young degli Under 16 alla Over 35, passando per quelle Under 18, Under 23, Under 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati. La giuria è formata da un team di rallisti di fama internazionale che scruteranno i telenti più interessanti sia a livello di guida che di navigazione.

I migliori driver e navigatori saranno poi scelti per approdare ad una fase successiva sino a giocarsi la possibilità di partecipare ad un rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport tra le fila del Team ufficiale di Rally Italia Talent.

Per tutte le informazioni relative al contest, nonchè luoghi e date delle prossime tappe, possono essere reperiti al seguente link:

https://www.rallyitaliatalent.it/

L’ACI Rally Italia Talent è una competizione aperta a tutti, anche se alle primissime armi e sprovvisti di licenza ACI. Una possibilità che al giorno d’oggi risulta difficile da trovare altrove.

LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

Inoltre ogni tappa viene svolta in completa sicurezza. Tutti gli appuntamenti regionali del Rally Italia Talent rispettano infatti il protocollo concordato con ACI Sport per il contenimento dei contagi da Covid-19. Ai circuiti potranno accedere solamente i concorrenti che certificheranno di aver effettuato un tampone molecolare o antigenico (rapido) con esito negativo nelle 48 ore precedenti il giorno di inizio delle prove.

Insomma se siete patiti di motorsport e volete giocarvi la vostra occasione provateci. Magari siete veramente portati e vi aprirete un futuro fatto di passione.