€4000 di Bonus per gli automobilisti, un regalo che porta gioia: puoi usarlo subito

In Italia, i vari aumenti a causa della pandemia e del conflitto tra Russia e Ucraina, hanno messo nei guai tutti gli automobilisti italiani rendendo la vita molto difficile. 

bonus automobilisti
bonus automobilisti -motori.news

Come già sappiamo, in questo periodo di ottobre le bollette di gas e luce aumentano del 60%, ma sono in generale tutte le spese degli italiani ad essere molto costose. 

Il costo della vita negli ultimi anni è aumentato, e non di poco, rendendo praticamente molto difficile per gli italiani arrivare a fine mese. Per questo, per evitare anche un consumo eccessivo di carburante e sprechi inutili, molti automobilisti hanno rinunciato all’uso dell’auto, preferendo viaggiare con i mezzi pubblici, soprattutto nel periodo della pandemia.

Aiuti a disposizione per gli automobilisti

Una notizia che ha reso felici gli italiani appassionati di auto riguarda un nuovo bonus che permetterà alle famiglie in difficoltà di ricevere fino a 4.000 euro.

Quando si possiede un’auto, le spese sono sempre elevate e praticamente infinite. E con l’inflazione, purtroppo, queste spese aumentano sempre.

Non sono solo le tasse a complicare le cose, ma anche il prezzo del carburante. Negli ultimi mesi costava 2 euro al litro e, nonostante la riduzione delle accise, è ancora caro. Lo stesso vale per i pezzi di ricambio.

Il nuovo bonus di 4.000 euro va ad aggiungersi al bonus di 3.500 euro e può essere veramente un forte aiuto; la scadenza per il contributo di 4.000 euro si avvicina e si può fare domanda fino all’11 novembre 2022 massimo. Chiunque voglia acquistare un’auto nuova può fare domanda.

Questo è un elemento che può essere combinato con tutti gli altri bonus proposti dal governo. Ad esempio, il Governo sta offrendo 7.500 euro alle famiglie italiane per finanziare la rottamazione di veicoli inquinanti per l’acquisto di un’auto elettrica.

Tuttavia, se il cliente acquista solo un veicolo a basse emissioni anziché un veicolo elettrico, il bonus diminuirà gradualmente.

Automobilisti – motori.news

Soldi cumulabili

Tuttavia, un comune italiano offre un bonus aggiuntivo di 4.000 euro per la sostituzione di una vecchia auto inquinante con una ecologica. Infatti, i comuni di Terni e Narni stanno mettendo su campo questo bonus da 4000€. Ciò significa che sono disponibili 4.000€ per l’acquisto di un’auto elettrica e 3.000€ per l’acquisto di un’auto ibrida.

Per beneficiare di questo bonus è necessario prenotare online a partire dal 14 ottobre, con scadenza 11 novembre 2022.

La caratteristica principale di questo bonus è che offre un risparmio molto forte per i conducenti, offrendo 3.000 o 4.000 euro in aggiunta al bonus statale. Oltre a questo bonus, viene sempre offerto il bonus Retrofit di 3.500 euro per la sostituzione di un vecchio motore inquinante con un nuovo veicolo elettrico.

Con questo Bonus si spera anche in in un rialzo delle vendite di auto ecologiche, visto che le vendite di auto elettriche sono crollate del 29% rispetto a luglio del 2021, mentre le vendite di auto ibride plug-in è sceso del 20%.