Con tre vetture al via parte la stagione del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint di Ebimotors. Teatro dell’evento sarà il Misano World Circuit Marco Simoncelli che vedrà impegnati ben 27 equipaggi (divisi in tre classi) nel weekend del 31 luglio – 2 agosto.

Per Ebimotors vedremo ai nastri di partenza la Porsche 911 GT3 R numero 44 di Paolo Venerosi ed Alessandro Baccani. A duellare con i due piloti toscani ci saranno altre 13 vetture nella categoria maggiore, la GT3, con diverse new entries rispetto al Mugello. Le altre due vetture del team comasco di Enrico Borghi saranno le sfavillanti Porsche Cayman GT4 Clubsport Manthey-Racing numero 250 e 252.

Sulla 250 saliranno a bordo Paolo Gnemmi e Riccardo Pera. Un duo collaudato che punterà sicuramente ad obiettivi di pregio per ben indirizzare la stagione. La vettura numero 252 sarà guidata da Gianluigi Piccioli e da Sabino De Castro, altra coppia da tenere d’occhio per un risultato importante. Il BOP concesso da ACI per le Cayman dovrebbe consentire alle due vetture di ottenere buone prestazioni sul tortuoso circuito romagnolo, nonostante le temperature roventi previste.

Come da regolamento per il Campionato Italiano GT Sprint saranno due le gare che si disputeranno nel weekend. Entrambe della durata di 50 minuti più 1 giro.

Le vetture GT saranno in pista già venerdì 31 con i due turni di prove libere (10.50-11.40 e 16.25-17.15). Le qualifiche ufficiali, valide rispettivamente per gara 1 e per gara 2 si disputeranno sabato mattina (10.40-10.55 la prima sessione, 11.05-11.20 la seconda). Gara 1 partirà sabato alle ore 18.40, mentre la seconda competizione è in previsione per domenica dalle ore 14.30.

Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta tv su Rai Sport ed in streaming su www.raisport.rai.it e www.raiplay.it. In differita la manifestazione andrà in onda anche su AutomotoTV con dettagli ancora da definire.

Quello di Misano sarà un fine settimana bollente che vedrà auto e piloti sottoposti a condizioni quasi proibitive. Inoltre sarà interessante assistere a gare molto combattute visti i tanti equipaggi al via su un tracciato piuttosto corto, di soli 4.226 metri. Motori.news seguirà la manifestazione per Ebimotors. Restate connessi.