Con un’ottima prestazione al Mugello, è iniziata con il piede giusto la stagione 2021 per Ebimotors. Il team di Enrico Borghi ha portato a casa un primo ed un quarto posto alla 12 ore Hankook del Mugello.

Una gara tiratissima e non facile, visti i tanti equipaggi (oltre 40) scesi in pista. La corsa si è svolta in due stint. Le prime 4 ore sono andate in onda nella giornata di venerdì, mentre le restanti 8 si sono disputate al sabato.

La Porsche 911 GT3 Cup di Willi Motorsport by Ebimotors ha trionfato, nonostante una, alla fine insignificante, uscita di pista durante la seconda ora di gara del sabato per una toccata con una BMW. La vettura numero 955 guidata dal trio Fabrizio Broggi, Sergiu Nicolae e Sabino De Castro, ha totalizzato ben 315 giri pari ad oltre 1.650 km staccando di tre giri la seconda vettura di classe.

Il trio Broggi, De Castro, Nicolae di Willi Motorsport by Ebimotors su Porsche 911 GT3 Cup n° 955

Per la Porsche del Willi Motorsport by Ebimotors anche un eccellente dodicesimo posto assoluto nonché il miglior giro di categoria.

Quarta la vettura gemella numero 973, e 19esima assoluta. La 911 GT3 Cup di Ebimotors con al via Gianluca Giorgi, Luigi Peroni, Paolo Gnemmi e Massimiliano Donzelli è stata autrice di un’importante rimonta maturata grazie alla costanza dei quattro driver. L’auto infatti partiva dal settimo posto in qualifica. Da segnalare il fatto che i quattro piloti erano tutti della categoria AM. Per loro ben 305 giri.

Impeccabile il lavoro dei meccanici e degli ingegneri che hanno saputo essere sempre al top ad ogni sosta ai box, nei rifornimenti e durante i lunghi stint di corsa. Segnaliamo una sostituzione delle pastiglie dei freni sulla vettura numero 955 in tempi da record.

La Porsche 911 GT3 Cup di Ebimotors, quarta all’arrivo

Un’esperienza che ha dato grandi soddisfazioni sia al team che ai piloti. Portare a termine senza intoppi una gara così lunga è stato senza dubbio un traguardo importante. Visti anche alcuni sorrisi sul volto dei driver a fine corsa, la stagione delle gare di durata organizzate da Creventic, per Ebimotors, potrebbe riservare ulteriori sorprese.