Nel corso di questi mesi tante erano le indiscrezioni circa il ritorno di Fernando Alonso in Formula 1. Nella giornata di ieri è giunta finalmente l’ufficialità. Il pilota asturiano, in vista della prossima stagione 2021, farà il suo gran ritorno alla guida della Renault. A quanto pare il 38 enne avrebbe firmato un contratto con la scuderia francese di tre anni.

Ricordiamo che quello di Fernando Alonso è un gradito ritorno nel mondiale di Formula 1 e soprattutto nella scuderia di Enstone, con la quale ha conquistato i campionati mondiali nel 2005 e nel 2006. Lo spagnolo tornò nel team francese anche nel biennio 2008 e 2009. Oggi, dopo due stagioni lontano dal Circus, ‘Nando’ ritorna per la terza volta alla guida della Renault.

La F1 e la Renault ritrovano Fernando Alonso

Cyril Abiteboul, team principal Renault, ha dichiarato che l’ingaggio di Fernando Alonso rientra nel piano della scuderia di proseguire il suo impegno in F1 e tornare al vertice. La presenza dell’asturiano nel team sarà di fondamentale importanza, sarà una risorsa incredibile sul piano sportivo, ma anche per il marchio al quale Nando è molto legato.

Abiteboul afferma così: “La forza del legame tra lui, il team e i tifosi lo rendono una scelta naturale. Oltre ai passati successi, si tratta di una scelta coraggiosa e reciproca, ma anche un progetto per il futuro”.

Toccherà dunque a Fernando Alonso fare squadra con Esteban Ocon la prossima stagione 2021 di Formula 1. Dopo il fine rapporto con Daniel Ricciardo, che passerà su McLaren, il team principal Renault ha affermato che la coppia di piloti daranno il massimo e condurranno il team verso l’eccellenza che il mondiale di F1 richiede. Inoltre il ritorno di Alonso porterà al team francese una cultura di corse e di successi incredibile. Insieme al lavoro di Ocon l’obiettivo sarà quello di aiutare la Renault a prepararsi per la stagione 2022 nelle migliori condizioni possibili.

Le parole di Fernando Alonso

Queste a seguire sono le dichiarazioni di Fernando Alonso come nuovo pilota Renault di F1 a partire dalla prossima stagione di F1. Ecco quanto riportato dai colleghi di ‘tuttomotoriweb.com’:

La Renault è la mia famiglia, i miei migliori ricordi in Formula 1, come quelli dei miei due titoli mondiali, li ho ottenuti con lei. È una grande fonte di orgoglio e di immensa emozione il ritorno in un team che mi diede una chance all’inizio della mia carriera e che ora mi dà l’opportunità di rientrare al massimo livello. Ho principi e ambizioni in linea con i progetti del team. I loro progressi compiuti nel corso dell’inverno danno credibilità agli obiettivi per la stagione 2022 e condividerò tutta la mia esperienza con tutti loro, dagli ingegneri ai meccanici ai miei compagni di squadra. Il team vuole e ha i mezzi per tornare sul podio, e io con loro”.

Insomma, alla veneranda età di 38 anni lo spagnolo vuole ancora dire la sua e dare il suo prezioso contributo alla scuderia Renault, che ha creduto e crede ancora in lui. Fernando Alonso promette ai tifosi spettacolo e divertimento nel 2022, quando entrerà in vigore il nuovo regolamento tecnico. La prossima stagione sarà solo di passaggio e si studio della monoposto.