In questi giorni stanno circolando in rete molte indiscrezioni circa il clamoroso ritiro di al termine della stagione in corso di Formula 1. Il campione tedesco, pilota della Ferrari, potrebbe appendere il casco e i guanti al chiodo dopo una stagione al quanto deludente con la rossa di Maranello.

La è assetata di vittorie e di successi che mancano da un po’, dunque se non arriveranno risultati utili a fine stagione il sedile di Vettel aspetterà un cambio.

La Scuderia di Maranello ha già pensato ad un possibile sostituto del quattro volte campione del mondo in vista della prossima stagione 2020, qualora il tedesco dovesse dire addio alla F1. Si tratta dello spagnolo ed ex .

Ad oggi malgrado Vettel sia considerato il terzo pilota più vincente nell’era Ferrari, è anche il pilota che non è riuscito ancora a vincere un titolo mondiale con il Cavallino Rampante.

Vettel, in caso di addio c’è Alonso

Stando alle ultime indiscrezioni riportate dal noto quotidiano spagnolo ‘Marca’, ci sarebbe una clamorosa novità in casa Ferrari: il possibile ritorno di Fernando Alonso, già con la rossa dal 2010 al 2014.

Lo spagnolo classe ’81, dopo la deludente convocazione alla 500 Miglia di Indianapolis di domenica scorsa, starebbe valutando il ritorno in F1. Questo quanto dichiarato da Alonso circa il suo futuro e riportato da ‘motorbox.com‘:

“Le possibilità che resti nel WEC sono al 50%. Ovviamente punto a finire nel modo migliore possibile questa stagione, attualmente siamo in testa al campionato che si chiude a Le Mans, e sarebbe bello vincervi ancora”.

Certamente l’ingaggio del pilota asturiano non solo farebbe piacere a tantissimi tifosi, ma considerata la sua fama e acclamazione l’approdo in Ferrari assicurerebbe anche tante entrate economiche con gli sponsor.

Insomma qualora Sebastian Vettel decidesse di dire addio al Circus al termine della stagione, la Ferrari avrebbe già il sostituto perfetto in grado di portare la rossa ai livelli che merita affiancato dal giovane talento . Sarebbe un duo perfetto!