f1-gp-silverstone

Seppur oggi giorno il mondo intero sta facendo ancora i conti con l’emergenza sanitaria Coronavirus, con le giuste regole e un po’ di buon senso si sta cercando di tornare alla normalità. Anche il calendario del mondiale di Formula 1 2020 sta iniziando a prendere la giusta forma per tentare di disputare alcuni gran premi. Fino a qualche settimana fa si parlava di bozze per iniziare il campionato su alcuni circuiti. Finalmente sono giunte le prime conferme: c’è l’ok per correre in Austria (al Red Bull Ring), in Belgio (a Spa-Francorchamps) e in Inghilterra (a Silverstone).

GP Silverstone, accordo raggiunto con Liberty Media

Stando alle ultime notizie pare che il Gran Premio di Silverstone possa essere inserito nel nuovo calendario 2020 di F1. Nella giornata di ieri 15 maggio, è stato raggiunto e reso ufficiale l’accordo tra Liberty Media (organizzatrice del mondiale) e i dirigenti del British Racing Drivers’ Club. Il circuito si è messo a disposizione per ospitare due tappe, tra fine luglio e inizio agosto, rigorosamente a porte chiuse. Per il momento però non è tutto rose e fiori, infatti, dopo l’ok da parte di Silverstone si resta in attesa del consenso da parte del governo britannico per disputare gli eventi in programma.

Queste sono le dichiarazioni rilasciate da Stuart Pringle, amministratore delegato di Silverstone. Ecco quanto riportato dai colleghi di ‘motorionline.com’:

Sono lieto di confermare che Silverstone e la Formula 1 hanno raggiunto un accordo per ospitare due gare a porte chiuse questa estate. Tuttavia, queste gare saranno soggette all’approvazione del governo, poiché la nostra priorità è la sicurezza di tutte le persone coinvolte e il rigoroso rispetto del regolamento sul Coronavirus. Vorrei ringraziare tutti i nostri fan, i quali ci hanno supportato tantissimo. Promettiamo che faremo tutto il possibile per aiutare la Formula 1 a mettere in scena uno spettacolo questa estate”.

Programma GP Austria, Belgio e Gran Bretagna

Il Gran Premio d’Austria, che si terrà al Red Bull Ring, è previsto nel weekend del 3-5 luglio e darà il via alla stagione 2020 di Formula 1. Nello stesso mese è stato raggiunto l’accordo per disputare due gran premi consecutivi in Gran Bretagna sul circuito di Silverstone. Qualora dovesse esserci l’approvazione anche del governo britannico per gli eventi, le gare si disputeranno il weekend del 24-26 luglio e quello del 31-2 agosto. Il Gran Premio del Belgio, che si disputerà a Spa-Francorchamps, non ha subito variazioni di programma, infatti, come da calendario originale si correrà il weekend 28-30 agosto.

Un portavoce della Formula 1 ha spiegato alla BBC che stanno lavorando duramente per ultimare incontri e colloqui affinché si possa creare un calendario 2020 rivisitato.