In vista della prossima stagione di Formula 1 la Ferrari starebbe a lavoro su due versioni della monoposto 2020. L’anno scorso sia la rossa di Maranello che la Mercedes si divisero il primato in occasione dei test invernali di Barcellona. La Ferrari riuscì a conquistare i migliori tempi rispetto alla Freccia d’Argento. Ed è proprio in quella circostanza che la monoposto del team di Stoccarda iniziò in ritaro la sessione di test, facendo scendere in pista una prima versione della vettura 2019 per poi sostituirla la settimana successiva con la seconda versione (quella definitiva) e migliore in termini di prestazione. A quanto pare, secondo Matteo Bobbi, ex pilota e attuale opinionista tecnico su Sky Sport F1 HD, la Ferrari in questa stagione potrebbe seguire proprio le orme della Mercedes.  

F1, Ferrari 2020: in programma una seconda versione

Stando a quanto rivelato da più fonti, pare che i tecnici della Ferrari non sarebbero del tutto appagati circa le prestazioni aerodinamiche della nuova monoposto 2020 che hanno testato in galleria del vento. Per tal motivo starebbero optando una seconda versione del telaio. Matteo Bobbi ha così spiegato le motivazione durante la sua rubrica in tv:

Si dice che la Ferrari, come la Mercedes lo scorso anno, potrebbe portare due versioni della sua auto ai test: nella prima settimana la versione con la prima aerodinamica di base porterebbe avanti il lavoro sull’affidabilità, mentre nella seconda settimana dovremmo vedere una versione più evoluta molto simile a quella che poi porteranno a Melbourne”.

L’intento dello staff tecnico della rossa di Maranello è quello di apportare modifiche importanti all’aerodinamica, in maniera tale da risolvere il dubbio sorto la passata stagione che ha dato alla luce un maggiore carico alla monoposto, specialmente in curva. Lo stesso Bobbi ha poi commentato che i tecnici sono anche a lavoro sul motore, e con risultati abbastanza gradevoli circa l’aumento di potenza. Tutto sommato secondo una panoramica generale, l’opinionista Sky, non si aspetterebbe di vedere monoposto troppo diverse rispetto a quelle scese in pista la scorsa stagione, in quanto le regole sono uguali e quindi si aspetta una loro evoluzione.

F1, presentazione Ferrari 2020: data, orari e dove vederla in TV

La Ferrari che scenderà in pista la prossima stagione 2020 di Formula 1, toglierà i veli il mese di febbraio. L’attesissima presentazione sarà in programma l’11 febbraio alle ore 18.30 non più presso la consueta casa di Maranello, bensì allo storico Teatro Municipale ‘Romolo Valli’ di Reggio Emilia. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali social della Ferrari e sul sito ufficiale della stessa. Con molta probabilità la presentazione sarà visibile anche in diretta tv su Sky Sport.