Il GP di Monza sembra aver lasciato pesanti strascichi in seno al Cavallino Rampante

Il rapporto tra e sarebbe ai minimi storici. Il GP di Monza ha lasciato strascichi pesanti in casa , ormai lontanissima nel riportare il Mondiale piloti a Maranello. Le accuse rivolte da buona parte dei tifosi al finlandese, reo di non aver favorito il suo compagno alla partenza, non sarebbero piaciute allo stesso pilota, convinto di aver agito correttamente. Vettel, dal canto suo, non ha nascosto la propria delusione per l’esito della gara di tre giorni fa che, di fatto, lo obbliga ad un miracolo per sperare nel titolo. Tuttavia, è altrettanto vero che il tedesco ha sentito tanto la pressione del week-end italiano, con bravo ad approfittare del momento di difficoltà ed a superarlo alla prima curva.

Come riporta Libero, però, ci sarebbero altre indiscrezioni non propriamente positive che riguardano il mondo Ferrari e, in particolar modo, i due piloti. Gli stessi infatti, si remerebbero contro, in virtù di una mancato gioco di squadra avvenuto, in questa stagione, solo in due occasioni. Lo stesso quotidiano, successivamente, racconta anche il comportamento di Raikkonen, cambiato dopo aver intuito del probabile ingaggio di , il quale dovrebbe sostituire il pilota dagli occhi di ghiaccio.

Dunque, stando alle ultime indiscrezioni, in Ferrari non ci sarebbe un clima disteso. Ed è un vero peccato, specialmente in vista del finale di stagione.