mick-schumacher

Stando alle ultime indiscrezioni pare che il debutto in Formula 1 di Mick Schumacher, figlio del grande campione Michael, si stia avvicinando. L’esordio del giovane 21 enne potrebbe addirittura anticiparsi rispetto alle aspettative. A rendere nota la notizia sarebbe stato Nick Heidfeld, pilota tedesco che ha corso nel Circus dal 2000 al 2011.

Il figlio della leggenda Michael Schumacher sta facendo dei grandi progressi sulle quattro ruote e pian piano si sta avvicinando alla massima serie del mondo automobilistico. Una crescita esponenziale quella che Mick ha messo in mostra fino ad oggi nel campionato di Formula 2. Il 43 enne Heidfeld, in una recente intervista rilasciata ai microfoni di Sky Germania, ha sottolineato che il principale aspetto positivo che accomuna la famiglia Schumacher, è che sanno con esattezza cosa fare per impedire che il figlio d’arte approdi in F1 troppo presto.

L’esordio di Mick Schumacher in quale scuderia sarà?

Sempre in base alle rivelazioni di Heidfeld, ex pilota F1 su Prost, Sauber, Jordan, Williams e BMW, l’attuale stagione 2020 potrebbe già anticipare l’esordio nel Circus di Mick Schumacher. Dunque il 21 enne, attuale talento della Ferrari Driver Academy, potrebbe già posizionarsi quest’anno in griglia di partenza. Il team che potrebbe dar spazio al figlio d’arte è l’Alfa Romeo, nonché seconda scuderia di Maranello.

Proseguono le rivelazioni di Heidfeld secondo cui vedere Mick a bordo di una monoposto di F1 già quest’anno, non sarebbe una sorpresa. Per giunta, se il talento 21 enne continuasse a mostrare il suo valore in F2 e qualora Antonio Giovinazzi dovesse riscontrare ulteriori difficoltà rispetto alla scorsa stagione, non ci sarebbe alcun stupore se già verso metà anno Mick approdasse nel Circus.

Anche lo zio di Mick, Ralf Schumacher, è molto ottimista sul possibile approdo del nipote su qualche sedile di Formula 1 entro questa stagione 2020. Secondo l’ex pilota 44 enne, considerato che Kimi Raikkonen potrebbe molto presto appendere il casco al chiodo e dato che Giovinazzi non si è ancora imposto, una chance per Mick è più che certa. Insomma il futuro di Mick Schumacher sembra già segnato e il figlio della leggenda di F1 potrebbe entro la stagione in corso fare il suo esordio alla guida di una monoposto, che non sia proprio l’Alfa Romeo.