ferrari

Il neo pilota della McLaren, Daniel Ricciardo, ha più volte confessato l’interessamento costante della Ferrari nei suoi confronti. Che poi, nel corso delle varie stagioni, per una ragione o per un’altra, questa trattativa non è riuscita mai ad andare in porto. Anche in vista della prossima stagione 2021 di Formula 1 la rossa di Maranello, con la partenza di Sebastian Vettel, ha corteggiato il pilota australiano, ma poi alla fine ha virato sul giovane spagnolo Carlos Sainz.

Il 30 enne nativo di Perth è un pilota che da sempre, ogni volta che scendeva in pista, ha dimostrato un forte carattere, esperienza, tenacia e velocità. La squadra di Maranello poteva davvero essere un’ottima opportunità per Ricciardo, ma anche questa volta è sfumata e probabilmente per sempre.

La Ferrari va alla ricerca di nuovi talenti e del futuro campione iridato

Stando alle ultime notizie riportate da ‘Australia Motorsport’, pare che la scuderia Ferrari voglia aprire nella Terra dei Canguri la sua Academy, precisamente presso il Sydney Motorsport Park. Lo scopo della rossa di Maranello sarebbe quello di trovare giovani talenti in Oriente e in Oceania.

Nel comunicato ufficiale emanato da Andrew Papadopoulos, presidente della federazione australiana, si evince che grazie a questa iniziativa della Ferrari adesso i futuri piloti delle auto a ruote scoperte avranno una chance maggiore di entrare a far parte, precocemente, del sistema F1. Già in passato i piloti australiani hanno più volte dimostrato di essere in possesso delle giuste carte per lottare alla pari con i migliori al mondo.  

Nella nota il presidente Papadopoulos ha poi concluso affermando di essere convinti che tramite questo tipo di programma si possa riuscire a trovare i nuovi Daniel Ricciardo o Mark Webber, e forse anche il possibile campione del mondo.

Dato che il settore automobilistico e quello sportivo non stanno attraversando un periodo roseo a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la Ferrari ha così pensato di lanciare una nuova Academy anche in Australia per scovare nuovi talenti.

Come avverrà la selezione dei piloti

La prima fase, che precede quella selettiva, sarà di scouting. Precisamente verranno osservati i piloti sia nelle attività sportive che nel Camp. Successivamente si procederà con la selezione di solamente due piloti all’anno (quelli che più lo meritano), che partiranno verso Maranello. Una volta giunti nella sede di Modena, i giovani piloti selezionati faranno parte di un camp a loro dedicato. Saliranno a bordo delle vetture F4 a Fiorano e si metteranno a confronto con i giovani appartenenti ad altri continenti. Tutti insieme, poi, gareggeranno con i colori di FDA in un campionato di Formula 4 in Europa.