La grande attesa è ormai terminata. Domani martedì 11 febbraio toglierà i veli la nuova Ferrari 2020, che scenderà in pista nel prossimo campionato mondiale di Formula 1 (ormai alle porte). La presentazione ufficiale della nuova rossa di Maranello, che avrà inizio a partire dalle ore 18.30, si terrà presso lo storico Teatro municipale Romolo Valli di Reggio Emilia. Saranno presenti i due piloti ufficiali, il tedesco Sebastian Vettel e il monegasco Charles Leclerc, e i vertici della Scuderia che sveleranno la nuova ed interessante livrea del tutto ridisegnata.

La curiosità è tanta e siamo ormai alla vigilia di presentazione della nuova monoposto del Cavallino Rampante. Come ben sappiamo prima di un evento simile, circolano tante indiscrezioni e anticipazioni su quello che potrebbe essere il prodotto finale. Un primo assaggio, di questi ultimi giorni, è in relazione al nome, infatti, la nuova vettura si potrebbe chiamare SF1000. Anche la livrea, stando alle ultime voci, dovrebbe essere del tutto ridisegnata rispetto a quella della passata stagione (abbastanza deludente).

Nuova Ferrari 2020, le anticipazioni di Piero Ferrari

Stando alle ultime dichiarazioni rilasciate da Piero Ferrari, ossia l’ultimo figlio ancora in vita del grande fondatore Enzo, durante l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Verona, ha così commentato alcune anticipazioni sulla nuova vettura:

Quest’anno la macchina è stata completamente ridisegnata. Speriamo di aver fatto tutto il possibile per eliminare i problemi dello scorso anno. Penso sia stato fatto un buon lavoro, speriamo bene”.

A quanto pare i dubbi emersi, nell’ultimo periodo, circa i dati poco rassicuranti che derivavano dalla galleria del vento e dal simulatore, sembrano essere risolti. Questo grazie al lavoro incessante dello staff tecnico della Ferrari. Ad ogni modo non ci resta che vedere la nuova monoposto con i nostri occhi e dare un parere personale su quella che sarà la livrea completamente rivisitata e il nome, che appunto potrebbe essere SF1000.

Stando a quanto riportato dal ‘Corriere della Sera’, una piccola anticipazione circa la nuova livrea riguarda una grafica vintage che richiamerà gli anni ’80. Potrebbe sfoggiare, dunque, i numeri bianchi simili a quelli presenti all’epoca sulla monoposto 126 C2 guidata da Gilles Villeneuve. In mostra ci sarà anche il tricolore italiano, così come il colore della nuova Ferrari che sarà di nuovo rosso opaco.

Nuova Ferrari 2020, dove seguire presentazione

Ricordiamo che la presentazione della nuova Ferrari 2020, che correrà nel prossimo campionato mondiale di F1, è attesa per domani 11 febbraio alle ore 18.30. L’evento sarà trasmesso in diretta tv su Sky Sport F1 HD e sarà commentato da Leo Turrini e da tanti ospiti. Coloro che non sono abbonati Sky, potranno seguire tranquillamente l’inaugurazione sul sito ufficiale della Ferrari.