Può sembrare una vicenda molto strana ed impensabile, eppure è realmente accaduta. Lo scorso weekend di gara di Formula 1, il pilota Fernando Alonso è stato il vero protagonista del Gran Premio del Bahrain. Vi starete chiedendo: come può essere stato protagonista se la sua prestazione è stata negativa e si è anche ritirato? Proprio il ritiro, che è avvenuto a gara in corso e al termine del 34esimo giro, rappresenta l’argomento cardine di questo “strano” ed inaspettato episodio. Lo spagnolo è stato costretto a rientrare ai box, dopo essersi accorto che la sua Renault non spingeva più, probabilmente si trattava di un problema meccanico, di pressione oppure di qualche pneumatico, eppure non era nulla di tutto questo perché la vettura sembrava a posto. Ad ogni modo per evitare che insorgesse qualche problema più grave, il 39enne di Oviedo si è ritirato.

Alonso costretto al ritiro, la causa? La carta di un panino!

Fernando Alonso, che quest’anno è ritornato a correre in Formula 1, durante le Q3 di sabato scorso del GP del Bahrain è riuscito ad ottenere anche l’ottava posizione in griglia di partenza e, durante la gara, è riuscito anche a duellare con la McLaren, con l’Aston Martin di Lance Stroll e perfino con la Ferrari di Carlos Sainz. Insomma non stava andando proprio male, fino al punto in cui si è dovuto ritirate a causa di una carta di un panino che ha danneggiato l’impianto frenante della sua Renault. Questo intoppo ha innescato un problema di raffreddamento che a sua volta ha provocato il malfunzionamento dei freni posteriori. A spiegare la dinamica dell’insolita vicenda è stato Marcin Budkowski, direttore tecnico della scuderia francese. Al termine della gara è stata rilevata la presenza di un incartamento di un panino che si è conficcato nel canale che ha poi raffreddato i freni. A quel punto la guida della monoposto era diventata molto pericolosa.

Nei dettagli Budkowski ha spiegato che sia realmente successo ad Alonso. Si è trattato di un problema davvero curioso. La presenza della carta di un panino ha causato temperature molto alte e danneggiato l’impianto frenante, dunque hanno ordinato allo spagnolo di rientrare nei box per motivi di sicurezza. La prima gara stagionale è stata molto sfortunata per Fernando considerando come stesse guidando bene e forte.