Credits Photo: STUDIO COLOMBO PER FERRARI MEDIA (© COPYRIGHT FREE)

In questo particolare momento che il mondo intero sta vivendo a causa dell’emergenza sanitaria di Coronavirus, molti settori hanno sospeso le attività, compreso quello del motorsport. Come ben sappiamo molti Gran Premi di Formula 1 e MotoGP sono stati cancellati o rinviati a data da destinarsi. Purtroppo la situazione è abbastanza delicata e non si può rischiare.

In merito a tale emergenza il campione della Ferrari, Sebastian Vettel, tramite il profilo Twitter ufficiale della scuderia, ha lasciato un videomessaggio ai tifosi del Cavallino Rampante. Precisamente il pilota tedesco ha voluto commentare la situazione difficile che stiamo vivendo a causa del Covid-19, lanciando un messaggio positivo di forza, coraggio e speranza.

Nel mondiale di Formula 1 la stagione 2020 ancora deve avere inizio. Ora come ora resta abbastanza complicato decifrare una possibile data per far debuttare i piloti e le loro monoposto. Ovviamente anche in questa particolare situazione di emergenza, il mercato piloti non si interrompe. Tra i nomi che destano più interesse resta ovviamente quello di Sebastian Vettel della Ferrari, ormai in scadenza di contratto a fine stagione. Nel videomessaggio che il 32 enne di Heppenheim ha lasciato sul social ai propri followers, ha parlato anche del suo futuro.

Vettel e il videomessaggio ai tifosi Ferrari

Queste a seguire sono le dichiarazioni rilasciate da Vettel nel video rivolgendosi ai propri followers e mandando un messaggio di speranza:

In questi momenti, così difficili e incerti, tenete duro e non perdete la speranza. Penso che se tutti noi daremo il nostro contributo e cercheremo di aiutarci l’un l’altro riusciremo a superare anche questa situazione. Spero che presto si possa tornare alla normalità. Abbiate cura di voi”.

Il tedesco della rossa di Maranello ha poi voluto aggiungere alcune parole relative al suo futuro in F1:

Continuare a correre? Non è una questione di soldi. Dipende da quello che è importante per te, cosa ti guida. Se i soldi sono la tua fonte di motivazione, ti possono portare molto lontano, e portarti al successo. Ci sono un sacco di sportivi e uomini di affari che danno il meglio di sé per denaro, ma la verità è che prima dei soldi è più importante essere felici”.

Il quattro volte campione del mondo di Formula 1 ha proseguito dicendo: “La mia priorità è essere felice. Le nostre carriere da pilota durano anche meno di altre“.

Sulle scelte e parole del pilota ex Red Bull è intervenuto anche Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente della Ferrari. Secondo lui il tedesco è un ragazzo che avverte molto la pressione e ha bisogno di essere sostenuto. Però è un pilota ancora molto forte che può dire la sua in pista e se ha commesso qualche errore in più, lo ha fatto perché si è sentito di osare. Dunque secondo Vettel ora come ora ciò che conta non è l’offerta economica che la Ferrari gli metterà sul piatto d’argento. Ma gli aspetti più importanti sono la motivazione e la voglia di vincere che potrebbero essere le carte importanti per chiudere l’accordo con la rossa.