Che Fernando Alonso non sia più un giovanotto è ormai scontato, ma la sua esperienza e il suo talento è sempre richiesto da tanti team del Motorsport. Ad oggi la Formula 1 ha già nel mirino i suoi giovani talenti da far crescere e già sotto contratto, tra questi Charles Leclerc, Max Verstappen, Lando Norris e George Russell. Per tale ragione il ritorno del pilota spagnolo, ex Renault, Ferrari e McLaren, nel circus sembrerebbe abbastanza lontano. Eppure per la stagione 2021 (quando Alonso avrà 40 anni) ci sarebbe un vecchio team a fargli la corte e disposto a riprenderlo in scuderia.

Durante l’ultima cerimonia di Gala della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) tenutasi a Parigi, Fernando Alonso è stato premiato per i risultati raggiunti nel mondiale di Endurance ed ha colto l’occasione per parlare di un suo probabile ritorno in F1 nel 2021. Un rientro nel campionato mondiale del circus proprio quando entrerà in vigore il nuovo regolamento tecnico, caratterizzato da più competizione.

Alonso: il richiamo dell’ex scuderia per il 2021

A dare la notizia della possibile indiscrezione che vedrebbe il ritorno di Fernando Alonso in F1 dal 2021, è stato l’ex pilota Martin Brundle, il quale tramite un’intervista a Sky Sports avrebbe così dichiarato:

Fernando sulla griglia mi ha confermato che vuole tornare in F1 nel 2021, molto probabilmente alla Renault penso. Al momento sono tutti concentrati sul ricercare nuovi talenti, ma la verità è che dopo Leclerc e Verstappen non ci sono molti giovani bravi a bussare alla porta della F1“.

Dunque secondo quanto riportato da Brundle, l’ex campione spagnolo potrebbe far ritorno in F1 e probabilmente con la scuderia Renault. Se dovesse andare in porto per ‘Nando’ sarebbe la terza volta che correrebbe con il produttore automobilistico francese. E’ proprio con la scuderia con sede a Enstone, nel Regno Unito, che l’asturiano ha conquistato i suoi unici due titoli mondiali nel 2005 e nel 2006.

F1 o WEC, le due opzioni per il 2021

Queste a seguire sono le parole di Fernando Alonso circa le possibili scelte nel 2021 tra F1 o WEC:

Il piano per ora è quello di provare a correre meno gare concentrami maggiormente sugli obiettivi, che saranno la Dakar a gennaio e le 500 miglia di Indianapolis a maggio. Il 2021 è una stagione importante: il WEC passa alle hypercar e la Formula 1 a regole completamente nuove. Sceglierò tra una di queste due opzioni”.

L’asturiano ha poi aggiunto:Sono aperto. Il 2021 sarà l’anno in cui potrò tornare in F1. Non nel 2020 perché le regole sono le stesse. I motivi per cui ho lasciato l’anno scorso sarebbero gli stessi, ma il 2021 resta una finestra per il sottoscritto. Lo scorso anno non ho detto addio ma arrivederci. Faceva parte del piano che può verificarsi nel 2021”.

Dunque solamente una sarà la scelta di Fernando Alonso in vista della stagione 2021. Due sono le opzioni da dover decidere, ossia: il ritorno in Formula 1 oppure il WEC (World Endurance Championship). Ricordiamo che lo spagnolo nel mese di gennaio sarà impegnato con Toyota nella Dakar, mentre a maggio prossimo correrà per la 500 Miglia di Indianapolis per andare alla conquista della Tripla Corona. Il campionato mondiale di F1 e tutti gli appassionati del Motorsport avranno la possibilità di rivedere l’ex campione di nuovo in pista. Ovviamente sarà tutto da vedere…