Fiat 500E, boom di vendite in Italia grazie agli incentivi: ti scalano 8000euro dal totale

Fiat 500E, le vendite delle auto elettriche sono salite a 136 mila unità soltanto nel primo trimestre del 2022.

La Fiat 500E, è stata la leader in Germania e in Italia per mesi, amata da tutti sia dagli uomini che dalle donne perché veramente comoda soprattutto per girare in città. A colpire è la sua impostazione, auto compatta, con prestazioni e autonomia adeguate.

Dal punto di vista estetico è veramente accattivante, la qualità costruttiva è di alto livello. Per tutti questi motivi, da sola, raggiunge un quarto delle vendite elettriche Stellantis. Come lei, viene venduta in grande numero anche la Peugeot 208 che ha conquistato il suo stesso primato in Francia.

Fiat 500E
Fiat 500E – Motori.news

Peugeot 208 e Fiat 500E, i prossimi obiettivi fissati dalle aziende

La Peugeot 208, viene collocata al secondo posto del mercato dell’Europa, dietro a Tesla. Ha recentemente raggiunto un ottimo risultato, ovvero 362 km di range, partendo dai 350 iniziali. Secondo voci di corridoio, a settembre potrebbe uscire una nuova versione con 400 km di autonomia.

Per quanto riguarda la Fiat 500E, si sa già che il nuovo modello uscirà nel 2027 e sarà prodotta, sempre a Mirafiori. Si andrà a sfruttare anche in questo caso la piattaforma stla Small. Stellantis potrebbe aumentare in seguito la produzione salendo a 90000 unità rispetto agli 80.000 pezzi iniziali. La quota successiva si potrebbe raggiungere nel 2026 e dovrebbe essere 120 mila unità.

Grazie anche agli incentivi statali, l’auto la si può acquistare con uno sconto di 8000euro. Un offerta così è irripetibile, farsela scappare sarebbe un vero peccato.

Fiat 500E elettrica registra 778 immatricolazioni

Ancora una volta, la Fiat 500 elettrica è una delle auto elettriche più vendute in Italia. A luglio 2022 il mercato delle auto in Italia ha registrato una leggera flessione, contenuta. Le auto ibride e quelle elettriche occupano una quota di mercato marginale, con volumi in calo ogni anno.

Sono state registrate 778 immatricolazioni e la Fiat 500 elettrica si è confermata la regina dei BEV in tutta Italia. A seguire c’è la Smart Fortwo che ha registrato invece 308 immatricolazioni. Seguono poi la Renault Twingo E-Tech Electrc e la Megane E-Tech Electric, che appartengono sempre allo stesso produttore francese. Si tratta di una vera e propria anomalia, basti pensare che la classifica europea delle EV ha sul podio due Tesla: la Model Y e la Model 3, che occupano per l’appunto il primo e il terzo posto.