Quando uscirà l'erede della Punto. E la Fiat 500 verrà riproposta? Che suv ci dobbiamo aspettare? Tutte le novità di Fiat fino al 2021.

Si preannuncia molto ricco il programma industriale di da oggi sino al 2021 con una serie di nuovi modelli e di ritocchi alla gamma attuale, sempre con l’obiettivo di offrire buone auto a prezzi contenuti. Largo ai sicuramente, con un occhio di riguardo ai modelli che rappresentano l’emblema della Casa italiana come Punto, Panda e 500.

Ecco tutti i dettagli: nel 2018 tutte le novità saranno presentate dopo l’estate con la 124 GT (con tettuccio rigido) ed il restyling 500 X con nuovi gruppi ottici anteriori e posteriori a LED e tanta tecnologia a bordo.

A cavallo tra 2019, anche se è più probabile che il debutto avvenga nel 2019, il nuovo modello del segmento B che rimpiazzerà la ormai datata (risale al 2005) Fiat Punto. Non sappiamo ancora se il nome rimarrà tale o se, sull’onda del successo della Tipo, anche per lei saranno rispolverate le glorie del passato come 127 o Uno. L’auto sarà costruita in Serbia a Kragujevac per una questione di contenimento dei costi, ma su di essa debutteranno nuovi motori a benzina “Firefly” a 3 e 4 cilindri con base in alluminio e con potenze da 75 a 120 CV. Tutto nuovo il design, con ricche dotazioni di serie e sistema multimediale U-Connect ulteriormente ottimizzato per poter interagire con gli smartphone di ultima generazione.

Dalla nuova compatta a fine 2019 deriverà anche un suv con dimensioni inferiori ai 420 cm, con ampio spazio a bordo per 5 passeggeri e un bagagliaio da oltre 400 litri di capienza. Sia la nuova compatta che il nuovo suv saranno “ripresi” anche da Abarth per due modelli ad alte prestazioni con potenze tra i 180 ed i 220 CV. Ancora suv si preannunciano per il 2020 con il modello che prenderà il posto della Freemont. La piattaforma dovrebbe derivare da quella della nuova Jeep Grand Cherokee (prevista per il prossimo anno) con dimensioni superiori ai 480 cm di lunghezza, trazione integrale, versioni con oltre 200 CV e spazio per 7 persone.

Nel 2020 vedremo anche la nuova Fiat 500 sulla quale debutteranno i motori a benzina dotati di tecnologia Mild Hybrid a 48V. Si tratta di propulsori molto più efficienti che manderanno in pensione il noto 1.3 MultiJet sicuramente su Punto, Panda e suv di segmento B ed avranno emissioni contenute di CO2 al di sotto di 80 g/km. Le nuove normative anti inquinamento Euro 6d (obbligatorie per le nuove omologazioni dal 2020), probabilmente chiuderanno l’era dei propulsori a gasolio che vediamo oggi e sicuramente, come già detto da Marchionne, non sarà più conveniente sviluppare piccole unità diesel. Spazio dunque alle unità a benzina, senza dimenticare il metano che rappresenterà una discreta quota di mercato negli anni a venire.

Il 2020 segnerà il restyling della Fiat Tipo, mentre nel 2021 arriverà la nuova Fiat Panda, lunga indicativamente 375 cm ed offerta anche in versione 4×4. Lo stesso anno nasceranno anche la nuova Fiat 500X e la monovolume Fiat 500L, che avrà linee più muscolose del modello attuale e verrà proposta anche a trazione integrale. Per ulteriori novità dovremo aspettare il 1 giugno di quest’anno quando verrà svelato ufficialmente il piano industriale del Gruppo FCA per i prossimi anni.