Ford, arriva in Europa la versione “California Special” della nuova Mustang

L’edizione speciale della Ford Mustang “California special”, arriva in Europa dopo oltre 50 anni dalla sua prima comparsa, vediamo le caratteristiche di questa edizione speciale.

Ford auto
Ford auto – Motori.News

La prima California Special nasce nel lontano 1967 per accrescere le vendite della Mustang, nelle regioni Americane dove il mercato era calato. Il creatore Lee Grigio si ispirò a vari modelli dell’epoca della mustang ovvero: la Shelby Little Red 67, la mustang Gt, la Shelby mustang 350 e 500.

Ne usci una macchina più leggera, grazie all’adozione in parti di fibra di vetro, e con dei dettagli speciali fatti apposta per questo modello, la targhetta California special situata nella parte posteriore e gli adesivi laterali della GT/CS.

Ford Mustang California special “animo californiano”

Questa edizione fu un successo e fece riprendere mercato a Ford vendendo oltre 4000 esemplari. Dopo questo modello la CS è rimasta ferma fino al 2007, data in cui viene riproposta con la quinta generazione del modello mustang, per poi essere ripresentata nelle generazioni successive ma sempre esclusivamente per il mercato americano.

mustang california special
Mustang California special – Motori.news

Adesso quell’essenza degna del Far West, approda per la prima volta in Europa portando alla luce per gloriosa Mustang California Special.

Vediamo nel dettaglio quali modifiche sono state apportate e che tipo di motorizzazione viene utilizzata per questo modello special.

mustang california special
Ford Mustang Californa Special – Motori.news

La California special sarà disponibile in un’unica versione, cabrio con il tetto ripiegabile soft-top. Sono state riprese alcune particolarità della versione originale, come la griglia anteriore a nido d’ape ed è stato verniciato con il colore ebony black per dargli l’effetto scuro di un tempo.

Troviamo anche in questa nuova versione il badge GT/CS nel colore Race Red e le strisce laterali che riprendono il nero, rosso e grigio.

Badge california special
Badge california special – Motori.news

Sotto il cofano troviamo il poderoso motore 5.0 V8 aspirato che sprigiona 450 CV “americani” con una coppia di 533Nm, garantendo una potenza e un sound degni di questo modello special.

Si può scegliere se montare il cambio manuale a 6 rapporti con la tecnologia rev-matching che conferisce fluidità e un bel carattere sportivo, inoltre copre lo 0-100 in 4,8 secondi.

Se invece si preferisce guidare senza marce c’è il cambio automatico a 10 rapporti di Ford che compie lo 0-100 in 4,5 secondi. E grazie alle differenti modalità di guida( normale, sport, track e snow/wet), il cambio si comporterà diversamente in base a ciò che si ha selezionato.

Mustang California special
Il tetto della Mustang California special si tira giù in 8 secondi – Motori.news

L‘assetto dell’auto in curva è gestito da un differenziale antisaltellamento di serie e dalle sospensioni magneRide (optional), inoltre è equipaggata all’anteriore da cerchi a 5 razze da 19 pollici con canale da 9 mentre per il posteriore sempre cerchi da 19 ma con canale da 9.5.

Come è dentro?

All’interno della California special abbiamo sedili riscaldabili e raffreddabili per garantire il massimo confort in qualsiasi condizione anche a capotte abbassata. Nei tappetini nei sedili è ben visibile il logo GT/CS ed anche nel quadro strumenti è presente il badge Mustang California Special.

Interni Mustang California special
Interni Mustang California special – Motori.news

E’ presente anche un monitor da 8 pollici che incorpora il sistema SYNC3 di Ford compatibile sia con Apple CarPlay e Android Auto.