Oggetto di restyling a fine 2017 la Ford Ecosport è ora più gradevole e muscolosa nell'aspetto. Abbiamo provato la versione a gasolio TDCi da 100 CV nell'allestimento ST-Line, molto completo, venduto ad un prezzo di poco superiore ai 25.000 €.

La Ecosport è il piccolo crossover della Casa americana, oggetto di restyling a fine 2017. La vettura ora è stata dotata di aspetto più gradevole e dinamico grazie alla mascherina di grandi dimensioni sul frontale, ai fari LED ed al posteriore piatto ed impreziosito da nervature. La vettura per i mercato europeo è assemblata negli stabilimenti di Craiova in Romania. Abbiamo provato la versione a gasolio da 100 CV ST-Line, ecco il nostro verdetto.

LINEA E DIMENSIONI
Un grosso passo in avanti è stato fatto con il restyling di fine 2017. Ora la appare meno goffa di prima e, grazie anche all’allestimento ST-Line risulta gradevole e sportiva alla vista. Il merito è della grossa calandra cromata del frontale (stile Edge) che le regala un aspetto muscoloso. L’aggressività è data anche dai cerchi in lega bruniti da 17 pollici montati di serie sulla Ford Ecosport ST-Line. Più aggraziate anche le linee della parte posteriore che hanno ricevuto un tocco presi dalla Fiesta, specie per quanto riguarda i fanali. Belli anche lo spoiler e le minigonne laterali. La Ford Ecosport ha dimensioni da vettura compatta, da città. In soli 410 cm c’è spazio per 5 passeggeri e per 356 litri di bagagliaio. Siamo ai vertici della categoria come rapporto dimensioni/capienza. La massa della Ford Ecosport è di circa 1.300 kg.

PRESTAZIONI E CONSUMI
La Ford Ecosport è un crossover senza troppe pretese. Il motore 1.5 litri TDCi a gasolio da 100 CV di origine PSA garantisce discreti consumi, ma prestazioni appena sufficienti. La potenza, rapportata ad una massa ragguardevole e ad un aerodinamica non proprio da auto sportiva non le danno particolare brio. La velocità massima è di 160 km/h, mentre sono 14 i secondi per portare la Ecosport a 100 km/h con partenza da fermo. I consumi si attestano sui 15-16 km/litro con punte di 18 km/l nei tragitti extraurbani. Grazie ad un serbatoio di ben 52 litri, la Ford Ecosport permette viaggi lunghi senza soste.

Piuttosto preciso e maneggevole lo sterzo, apprezzabile nella guida cittadina. Le sospensioni sono state tarate in maniera più rigida in questa versione ST-Line, diminuisce così il comfort di guida, ma aumenta la tenuta di strada. Buoni gli spazi di frenata. I pneumatici montati di serie sono da 205/50 R17 92H. Il cambio è un manuale a 6 rapporti, per questa versione non è disponibile l’automatico (si può avere solo con il 1.0 EcoBoost da 125 CV a benzina). La Ford Ecosport è una vettura concepita per la città e per piccole trasferte. Nonostante l’altezza da terra di 27 cm il fuoristrada non la esalta. La trazione integrale sarà disponibile più avanti per la versione a gasolio da 125 CV.

COMFORT ED OPTIONAL
La vita a bordo della Ford Ecosport è buona. Il motore, non esaltante dal punto di vista prestazioni, guadagna punti in quanto a silenziosità. Fruscii si sentono solo ad andature autostradali per colpa della forma dell’auto abbastanza squadrata. Buona la posizione di guida, piuttosto rialzata. Nella parte centrale dell’abitacolo spicca lo schermo da 8″ dotato di tecnologia touch. Di serie su questa Ford Ecosport i sistemi e . Non buona la visibilità, specie quando si fanno manovre. Sensori parcheggio e telecamera posteriore aiutano, ma non risolvono il problema.

Altro piccolo cruccio è il portellone posteriore incernierato sul lato sinistro che richiede parecchio spazio per l’apertura. Sulla versione ST-Line troviamo di serie il climatizzatore automatico (monozona), 7 airbag, cruise control, sensori parcheggio, luci diurne a LED, sistema di ingresso keyless, telecamera posteriore e navigatore satellitare abbinato a sistema multimediale Sync 3. Il prezzo della Ford Ecosport 1.5 TDCi ST-Line è di poco superiore ai 25.000 €, di certo non troppo economico, ma giusto per quello che offre la vettura.

PREGI
Spazio a bordo e per i bagagli
Linea più accattivante rispetto a prima

DIFETTI
Motore un po’ “seduto”
Scarsa visibilità