La mancata qualificazione della Nazionale Italiana di Calcio ai prossimi mondiali, sembrava aver spianato la strada per tornare a vedere tutte le gare del mondiale di Formula 1 in diretta sulla Rai. La tv di stato infatti pareva davvero intenzionata ad acquistare tutto il pacchetto dei Gran Premi da mandare in diretta da marzo sino a novembre; in più l’ingresso (fittizio, ma di grande appeal) di Alfa Romeo sarebbe stato sicuramente la molla per incollare ancor più telespettatori davanti alla tv per la stagione 2018.

Niente di tutto ciò, scordatevi le 9 gare in diretta e le altre in differita la domenica sera: l’offerta Rai a Liberty Media è risultata molto inferiore a quanto richiesto e soprattutto più bassa di quanto proposto da SKY. La Rai si è “scusata” affermando che le gare in differita sono sempre risultate poco redditizie dal punto di vista audience (e quindi di diritti pubblicitari). Il tesoretto non investito per i mondiali di calcio, probabilmente rimarrà nelle casse dell’azienda per risanare altre perdite.

Per cui chi vorrà seguire la stagione 2018 di Formula 1 non potrà far altro che abbonarsi a SKY oppure, seguire le 4 gare che verranno trasmesse in chiaro su TV8 (canale della piattaforma SKY) e guardarsi le altre 17 in differita. Un vero peccato, proprio perché la Formula 1 2018 è attesa da molti come l’anno delle novità: la stagione del riscatto di Ferrari, la stagione della sorpresa Alfa Romeo Sauber o come l’anno che porterà Hamilton al quinto titolo mondiale.

Cari appassionati di Motorsport, l’offerta delle tv in chiaro negli ultimi anni si sta sempre più assottigliando, troppi interessi economici sotto, poche teste ai vertici di grandi aziende che vogliono che lo spettacolo non sia per tutti, ma solo per chi paga. Consoliamoci comunque perché il GP di Monza, in dubbio fino a due anni fa, ha riacquistato la sua piena legittimità nelle stagioni a venire ed anche quest’anno potremo seguirlo in diretta grazie a “Mamma Rai”!!

© FOTO STUDIO COLOMBO PER FERRARI MEDIA (© COPYRIGHT FREE)