Formula 1, dal 2023 si va a Las Vegas: si correrà in notturna

Nella notte è stato ufficializzato il terzo appuntamento negli USA che entrerà nel calendario di Formula 1 nel 2023. Si correrà a Las Vegas nell’iconica “Strip” ad alte velocità e in piena notte.

Las Vegas F1 2023
Las Vegas ospiterà una gara di Formula 1 dal 2023- Motori.News

Il binomio Formula 1 e Las Vegas finalmente si farà. Dal 2023 sarà il terzo appuntamento negli USA nel calendario del circus dopo quello ad Austin e a Miami che debutterà questa stagione.

Finalmente si realizza il sogno di Liberty Media che, da quando è entrata in Formula 1, voleva organizzare un grande evento negli States. Lo farà nella capitale del Nevada, in un tracciato ricavato dalle celebri vie principali della città.

Tra luci e casinò, la nuova tappa della F1

Il tracciato di Las Vegas sarà direttamente costruito sull’iconica “Strip”, area nota per i casinò e altri siti di intrattenimento della città. Le 20 vetture sfrecceranno su una pista di 6,1 km, con tre rettilinei e 14 curve, molte di queste a bassa velocità. Sui rettifili, stando alle prime simulazioni, si raggiungeranno velocità di 340 km/h.

L’evento sarà nel mese di novembre e molto probabilmente si svolgerà il giorno 23, ovvero di sabato. Ci aspetterà una corsa notturna, che inizierà verso mezzanotte ore locali, al fine di garantire orari consoni con quelli Europei, lì inizierà verso le 8 di domenica mattina, e con quelli Asiatici che vedranno la gara in pieno prime-time.

Las Vegas 1981
1981, primo anno in cui Las Vegas ospitò un Gran Premio- Motori.News

Non è una novità per Las Vegas ad ospitare eventi del genere. Tra il 1981 e il 1982, infatti, si sono svolte due gare su un circuito cittadino ricavato dal parcheggio dell’hotel Caesars Palace che si estendeva in un’area non ancora urbanizzata. In quelle occasioni fu l’ultima tappa del calendario e consegnò i titoli rispettivamente a Nelson Piquet e a Keke Rosberg, papà di Nico.

Le reazioni dei piloti

Nel momento dell’annuncio, la Formula 1 ha pubblicato un video su Youtube sulla reazione dei piloti all’evento sulla “Strip” di Vegas. Da un Latifi emozionato in gara notturna, fino a Lewis Hamilton che lo ha definito come “l’evento più difficile dell’anno” visti le varie fonti di intrattenimento, specie i casinò. Questi ultimi saranno sicuramente il luogo di ritrovo di tutti i piloti dopo ogni giornata di lavoro secondo Mick Schumacher e Sebastian Vettel.

Las Vegas tracciato
Ecco i 6,1km del tracciato di Las Vegas- Motori.News

L’entusiasmo è già alle stelle per tutti gli addetti del Circus ma ci vorrà più di un anno per planare a Vegas e vedere le vetture sfrecciare sulle iconiche vie della città.