GP Miami, un pilota non parteciperà alle qualifiche: il nome

Esteban Ocon, pilota dell’Alpine, non prenderà parte alle qualifiche del Gran Premio di Miami. Troppo poco tempo per riparare una vettura distrutta dall’impatto durante la terza sessione.

Alpine F1
Alpine A522 Motori.News

A pochi minuti dalle qualifiche del Gran Premio di Mimi, quinto appuntamento della stagione 2022 di Formula 1, c’è un incredibile colpo di scena. Esteban Ocon, pilota dell’Alpine, non prenderà parte della sessione e sarà costretto domani a partire dall’ultimo posto in griglia.

Il pilota francese, infatti, è stato protagonista di un importante impatto con le barriere nella sezione dello stadio che ospita la franchigia di NFL dei Miami Dolphins, ovvero tra le curve 13 e 15.

La dinamica dell’incidente

La dinamica dell’incidente richiama quella accorsa ieri alla Ferrari di Carlos Sainz e a Valterri Bottas. In questo tratto, infatti, i piloti devono frenare in piena sterzata per accumulare tanta velocità in vista della curva successiva. Una manovra molto difficile per ogni pilota visto che è molto facile perdere il controllo della vettura e provocare incidenti del genere.

 Nonostante il pilota stia bene, tranne per un brevissimo momento di shock post impatto, la vettura ha presentato danni più gravi del previsto. Il telaio, infatti, è praticamente distrutto ed è necessario sostituirlo: un’operazione che richiede molto più tempo rispetto alle due ore che separano la terza sessione di prove libere con le qualifiche.

Alonso unico rappresentante Alpine

La conferma della non partecipazione di Esteban Ocon è arrivata pochi minuti fa da un tweet della stessa Alpine che ha certificato i gravi danni accorsi alla A522, mentre il pilota è in ottime condizioni ed è idoneo a partecipare ad una gara che si prospetta di rimonta.

Un peccato per l’ex pilota Mercedes, vista la grande brillantezza della sua vettura e dalle ottime prestazioni dell’esperto compagno di squadra Fernando Alonso che ha ottenuto il quarto tempo più veloce di sessione. L’asturiano ha tutte le carte in tavola per ottenere un bel risultato in una qualifica in cui Ocon sarà spettatore dal muretto box.